shinystat spazio napoli calcio news CdS - Venerdì il verdetto sulle licenze Uefa, anche il Napoli con il fiato sospeso

CdS – Venerdì il verdetto sulle licenze Uefa, anche il Napoli con il fiato sospeso


Due squadre appese ad un filo ed una che attende delucidazioni. Il futuro delle squadre italiane in Europa e Champions League è alquanto complesso e legato con un filo inossidabile ai provvedimenti disciplinari che saranno emessi tra calcioscommesse ed illeciti sportivi. Come riporta oggi il Corriere dello Sport che fa il punto della situazione, a tremare sono Lazio e Sampdoria, con le accuse ancora pendenti per Mauri e Guberti. Per il momento, maxi multa per le due società e pene diverse per i due soggetti: sei mesi di squalifica per il giocatore biancoceleste poi normalmente rintegrato in rosa ed un punto di penalizzazione invece per i blucerchiati.

Ci sarà da capire come saranno valutate le due situazioni, alquanto diverse. La Samp infatti, punterà tutto sulla responsabilità non oggettiva del club, mentre sulla Lazio essendo maggiormente coinvolta, pende una grande spada di Damocle. Ma non è tutto: come riporta il quotidiano  infatti, sul tavolo di Nyon c’è ancora il dossier legato al Napoli ed al tentativo di combine mai riuscito dell’ex portiere Gianello, già analizzata a suo tempo dagli organi competenti che confluì in maxi multa del club azzurro e squalifica dell’estremo difensore.

Al Napoli però non è stato notificato nulla, anche perché la vicenda risale al 2013 ed è stata già analizzata dalle scorse commissioni. Si attende però venerdì per il verdetto finale: se il Napoli è abbastanza tranquillo  e sicuro di sé, non si può ancora dire lo stesso di Lazio e Sampdoria.