shinystat spazio napoli calcio news Mano pesante per i tifosi dell'Atalanta, ecco la dura stangata del Ministero dell'Interno

Mano pesante per i tifosi dell’Atalanta, ecco la dura stangata del Ministero dell’Interno


Dura presa di posizione quella del Ministero dell’Interno riguardo i fatti accaduti nel match Atalanta-Roma quando alcune centinaia di ultras nerazzurri avevano causato ingenti danni tra i quali danneggiamento, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni ed altro ancora nel post gara, portando all’arresto di sei sostenitori. Il ministro dell’Interno Alfano ha firmato quindi poco fa il provvedimento che vieta le trasferte ai tifosi dell’Atalanta per tre mesi, così come scritto nel comunicato ufficiale riguardante la questione.

“Le frange violente dei tifosi bergamaschi si sono rese responsabili di gravi incidenti, attaccando le forze dell’ordine anche con bombe carta contenenti chiodi e bulloni e causando il ferimento di 6 operatori di Polizia, oltre al danneggiamento di tre automezzi. Questo ha fornito al prefetto di Bergamo tutti gli elementi necessari per vietare, in occasione delle partite casalinghe dell’Atalanta, la vendita dei biglietti, per tutti i settori dello stadio, a chi non possiede la tessera del tifoso, nonché di disporre la sospensione, per il solo settore della curva nord, di carnet di biglietti e di abbonamenti precedentemente rilasciati ai non possessori della tessera”.

Un provvedimento più che giusto, forse soltanto il primo di una lunga serie.