shinystat spazio napoli calcio news Napoli sulle tracce di Cerci: uno sgarbo potrebbe frenare la trattativa, ma Simeone non chiude le porte

Napoli sulle tracce di Cerci: uno sgarbo potrebbe frenare la trattativa, ma Simeone non chiude le porte


Tra i tanti nomi sul taccuino di Bigon continua ad esserci quello di Alessio Cerci, considerato un valido sostituto di Lorenzo Insigne. L’ex Toro, ora in forza all’Atletico Madrid, non sta trovando tanto spazio nelle rotazioni di Simeone, motivo per il quale aumenterà la corte del Napoli. La società sta sondando il terreno, nella speranza di riuscire a portarlo ai piedi del Vesuvio nella prossima sessione di mercato e, la volontà di De Laurentiis resta quella di concretizzare il trasferimento con la formula del prestito.  Secondo l’edizione odierna de ‘Il Mattino’ sembrerebbe però essersi alzato un vero e proprio muro tra i due club, visto il pugno duro adottato dal patron azzurro nella scorsa finestra di mercato, che non ha voluto vendere ai colchoneros Josè Maria Callejon.

Ci sarà tanto da valutare e discutere, nel frattempo Simeone ha espresso la sua posizione in merito al discorso, in seguito all’impegno di Champions del suo Atletico: “Se andrà via a gennaio? Chiedetelo al direttore sportivo. In estate abbiamo cambiato tanto, ora dobbiamo solo lavorare. In attacco ci sono tanti giocatori bravi davanti, in questo momento non sta giocando i minuti che merita ma cerco ovviamente di sfruttare al meglio le caratteristiche dei miei giocatori”.