shinystat spazio napoli calcio news Benitez: "Siamo qui per vincere, ma non sarà una partita facile. Il turnover è fondamentale. Ecco cosa mi ha fatto arrabbiare..."

Benitez: “Siamo qui per vincere, ma non sarà una partita facile. Il turnover è fondamentale. Ecco cosa mi ha fatto arrabbiare…”


Alla vigilia del match di Europa League contro lo Sparta, Rafa Benitez ha parlato in conferenza stampa dallo stadio Letná di Praga. Ecco le sue dichiarazioni:

AVVERSARI – Lavoriamo sempre pensando alla squadra e mai al singolo. Lafata? E’ un buon giocatore, ma la forza dello Sparta è il gruppo e l’allenatore. Sono molto bravi in fase d’impostazione e in casa sono fortissimi. Siamo qui per provare a vincere, ho giocato a Praga già col Chelsea e non è facile. La squadra però sa che abbiamo sbagliato la gara con il Cagliari e sarà ancora più importante essere mentalmente preparati.

CAGLIARI – Non sono arrabbiato per i 90′ della partita ma per gli ultimi 60′. I primi 30 sono stati buoni. Ora dobbiamo andare avanti, abbiamo una buona squadra e ho fiducia, siamo in una fase di crescita e dobbiamo continuare a lavorare.

TURNOVER – La sosta non è una sosta perché i giocatori viaggiano con le nazionali e poi abbiamo già giocato parecchie partite. Per questo è fondamentale cambiare degli elementi. Oggi ancora non so quanti giocatori cambierò, devo vedere come sta De Guzman, che non è al 100%, e gli altri, poi deciderò. Scelte obbligate in attacco? Ci sono giocatori che possono fare un doppio ruolo, vedrò oggi e deciderò.

GESTIONE DEL RISULTATO – Contro il Cagliari è calata intensità e abbiamo perso concentrazione in qualche giocata. In questa partita abbiamo sottovalutato la situazione e in questo dobbiamo migliorare molto.

MERTENS – Un calciatore in più è sempre d’aiuto, soprattutto se si tratta di Mertens. Ora sta meglio, ma dobbiamo aspettare ancora qualche giorno. Se lui non avvertirà più niente allora potrà tornare in campo.

SMICER – Non l’ho incontrato,  ho avuto altro a cui pensare, ero incazzato per il Cagliari. Ma è un ragazzo splendido, l’ho avuto a Liverpool e avrò piacere di incontrarlo se lui vorrà.

OBIETTIVO – Noi siamo qui per vincere

SPARTA PRAGA – Praga è una città bellissima e lo Sparta è un club internazionale con una grande storia

CAMBI TATTICI – Se si cambia qualcosa può andare meglio o peggio, dipende dalle caratteristiche dei giocatori.

FORMAZIONE – Domani giocheranno Rafael e altri dieci (ride, ndr)