shinystat spazio napoli calcio news RILEGGI IL LIVE - Benitez: "Con il Cagliari gara ostica, servono brillantezza ed equilibrio. Il rinnovo? Ne parleremo, siamo tutti sereni. Zeman? Appoggio le sue battaglie nel mondo del calcio"

RILEGGI IL LIVE – Benitez: “Con il Cagliari gara ostica, servono brillantezza ed equilibrio. Il rinnovo? Ne parleremo, siamo tutti sereni. Zeman? Appoggio le sue battaglie nel mondo del calcio”


ZEMAN EXTRA CALCISTICO. “Appoggio le sue battaglie contro doping e varie, nelle sue battaglie extra calcistiche aveva ragione. Però fumava troppo e questo mi dispiace (ride ndr). E’ un grandissimo personaggio, poco da dire”.

IL MERCATO E DAVID LOPEZ. “Abbiamo una buona mediana, anche con Inler, Jorginho e Gargano. Non è un problema alternarli e chiedere loro anche un sacrificio difensivo, per il mercato dobbiamo prima analizzare le nostre forze e poi valuteremo il da farsi”.

LIVERPOOL. “La mia famiglia è lì, è una città che ho nel cuore, niente in più per ora”.

CONDIZIONI DEL RINNOVO. “La prima è vincere, sia per me che per il club. Vogliamo vincere contro il Cagliari, idem in Europa League. Se lo faremo, saremo più sereni per parlare anche del futuro”.

LA ROSA. “Non siamo preoccupati della riforma delle rose il prossimo anno. Abbiamo in forza 25 calciatori, siamo l’unico club in Italia e con 18-19 calciatori si può gestire tutto meglio. Ovviamente servirà una rosa sempre più competitiva”.

IL MODULO. “Abbiamo attuato dei piccoli cambiamenti nelle ultime gare. Mi chiedete della sostituzione Higuain-Henrique: è sembrato qualcosa di colossale ed invece gli equilibri sono rimasti inalterati con un maggior apporto alla difesa. Lui l’ha fatto benissimo e così allo stesso modo possiamo cambiare sia in corsa che dall’inizio qualcosina. Ci aspettano tante gare e per fortuna abbiamo una rosa preparata e competitiva per poter sopperire ad ogni emergenza. Per ora non abbiamo bisogno di cambiare modulo, poi Koulibaly si è anche proposto per fare il portiere”.

OBIETTIVI. “Penso partita dopo partita, è questo l’obiettivo: vincere sempre anche se ovviamente non si può visto che di fronte abbiamo avversari che puntano allo stesso ma stiamo lavorando bene e le soddisfazioni possono essere tante. Continueremo ad essere concentrati per dare tutto anche domani”.

IL RINNOVO. “Chiarisco: ho detto che qui sono molto contento, ho una squadra che mi piace tantissimo e che ha ampissimi margini di crescita. Poi, ho aggiunto che mi manca la famiglia ma le due cose non sono strettamente collegate, non rispondo poi di ciò che riportano e di come riscrivono le mie parole. Ci incontreremo in futuro e ne parleremo ma non conosco una data. So che il progetto del Napoli è al sicuro, anche con un altro tecnico e perciò i tifosi devono essere sempre e comunque tranquilli”.

ZEMAN. “E’ un ottimo allenatore, che punta come noi allo spettacolo. Ma non è vero che è votato solo all’attacco, vedo un Cagliari equilibrato in ogni reparto. Non so se è perché ci siamo votati ad un calcio più italiano: prendo il buono di questa frase e domani il campo darà le sue risposte”.

LE ASSENZE. “Abbiamo valutato tante alternative per sostituire Mertens ed Insigne. L’importante è mantenere equilibrio e dobbiamo ancora decidere chi posizionare lì. Sicuramente dovranno aiutarsi tutti, dimostrando compattezza e coesione”.

Inizia la conferenza, si parla subito di domani: “Domani sarà una gara difficile. Dobbiamo soffermarci su cosa fare per dare il massimo, grande attenzione in fase difensiva ed offensiva, tutto dovrà funzionare al meglio. Dobbiamo fare subito gol e speriamo di divertire i tifosi rispettando gli avversari”.

Un buongiorno a tutti i tifosi azzurri e benvenuti al live della conferenza stampa di Rafa Benitez, in diretta da Castel Volturno. Il tecnico tra pochissimo presenterà il delicato match contro il Cagliari in programma domani pomeriggio al “San Paolo”.t