shinystat spazio napoli calcio news Un solo obiettivo: riempire il San Paolo per dimostrare, ancora una volta, che Napoli è con gli azzurri

Un solo obiettivo: riempire il San Paolo per dimostrare, ancora una volta, che Napoli è con gli azzurri


Novanta ore. Quasi quattro giorni ed il San Paolo darà il bentornato alla Serie A, salutata lo scorso 18 maggio con un sonoro 5-1 ai danni del Verona. Scherzo del destino o meno, si ripartirà proprio contro il Verona: non sarà l’Hellas, ma la bestia nera chiamata Chievo. Nella passata stagione, un gol fantastico di Sardo mise in crisi la squadra di Benitez, brava a riacciuffare almeno un punto nel finale con Raul Albiol. Quest’anno si spera che la musica possa essere diversa.

A prescindere da ciò che vedremo sul terreno di gioco, la cosa che più mi interessa si trova sugli spalti dell’impianto di Fuorigrotta: il pubblico. Dopo un’estate piena di polemiche, ho un desiderio che cresce ora dopo ora: vedere un San Paolo stracolmo! La vittoria ottenuta all’ultimo respiro in quel di Genova ha ridato un po’ di tranquillità, regalando ai tifosi una squadra con carattere e voglia di ottenere i tre punti superando tutti gli ostacoli, anche quelli più duri. Senza la Champions League, il Napoli può davvero dire la sua in questa Serie A, ma non può farlo da solo.

Ho una certezza, che non deriva da nessun calcolo matematico: questo può davvero essere l’anno giusto. Nonostante un mercato non stellare, nonostante le critiche ed alcune crepe createsi nell’ambiente partenopeo, nonostante una campagna abbonamenti deludente, si può fare qualcosa di grande. Tutto dipenderà dal terreno di gioco… e dagli spalti.  Più volte in questi giorni ho sentito questa frase: “Non spendo questi soldi per andare a vedere il Chievo“. No, non andate, non andiamo a vedere il Chievo, ma a sostenere la nostra squadra! A Napoli si vive di pane e calcio? Bene, dimostriamolo già domenica! 

Antonio De Filippo