shinystat spazio napoli calcio news Tina: "Probabile debutto a Marassi per De Guzman. Non bisogna incolpare Insigne, al San Mames per l'impresa"

Tina: “Probabile debutto a Marassi per De Guzman. Non bisogna incolpare Insigne, al San Mames per l’impresa”


Pasquale Tina, collega di Repubblica, ha parlato ai microfoni di Radio Marte. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli.it: “De Guzman è arrivato ma non ci sarà a Bilbao come ha detto Benitez ieri. E’ probabile un suo esordio a Marassi contro il Genoa.

Allenamenti? La squadra si è allenata questa mattina e nella partitella c’è stato un super gol di Mertens. Questo aumenta il rimpianto perchè con il suo ingresso il Napoli si è svegliato. Mi sembra che Dries sia un elemento fondamentale per provare a conquistare questa qualificazione in Champions. Bisogna sottolineare come ad Insigne però, il San Paolo non perdoni più nulla.

Insigne? Era deluso , sentiva tanto la partita. Ha sbagliato a reagire ai fischi, non è bello ciò che ha fatto. L’errore all’inizio del match lo ha bloccato. Ma non solo lui ieri è mancato. Callejon si è divorato nella ripresa un gol clamoroso. E’ brutto cercare un colpevole per un mancato successo e non si può addossare la colpa ad Insigne.

Preparazione al Bilbao? Domani c’è un giorno di riposo concesso da Benitez. Da giovedì si preparerà il match con il Napoli che partirà per Bilbao martedì e tornerà in Italia non in nottata ma giovedì mattina. E’ una settimana decisiva e bisogna valutare le condizioni di chi non ha giocato ieri. Ghoulam, Henrique, Inler e Zuniga possono essere importanti. Il colombiano è rientrato con Mertens ma il belga è già decisivo mentre lui no. Sarà importante portarlo al 100% e sfruttarlo nel match del San Mames.

Inler? A centrocampo uno come lui serve. Lo svizzero porta centimetri, peso in mezzo al campo. Gargano è stato straordinario e non è da escludere una coppia Gargano – Inler a Bilbao. Jorginho a volte è sembrato un po’ timido.

Ritorno a Bilbao? E’ difficile, nessuna italiana ha mai vinto lì. Il Napoli ci deve provare provando a fare la partita perfetta.