shinystat spazio napoli calcio news Behrami: "Napoli esperienza indimenticabile, ma con Benitez avevo poco rapporto. Vittoria col Borussia la gara più bella, emozionante l'urlo del San Paolo"

Behrami: “Napoli esperienza indimenticabile, ma con Benitez avevo poco rapporto. Vittoria col Borussia la gara più bella, emozionante l’urlo del San Paolo”


Valon Behrami, da giorni nuovo giocatore dell’Amburgo, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss: “Per me Napoli è stata un’esperienza indimenticabile. Due anni emozioni, ma anche di alti e bassi. Porto con me tante cose positive, ho capito cosa vuol dire giocare per la maglia azzurra e soprattutto cosa vuol dire il Napoli per i napoletani.”

Sui tifosi: “I tifosi vedono che giochi col cuore oppure che sei bravo tecnicamente. La piazza napoletana coglie in pieno il carattere di un giocatore, capisce chi dà il massimo in campo. Quando sentivo che i tifosi si esaltavano quando recuperavo palla, mi gasavano molto. Mi hanno aiutato molto in campo e fuori, poi giocare la Champions a Napoli è unico.”

Nuova esperienza“In Bundesliga si lavora con meno pressione, è un’esperienza di vita più tranquilla. Voglio fare un buon campionato con l’Amburgo. Non ho mai avuto nella mia vita tanti messaggi d’affetto così come a Napoli. Solitamente quando un calciatore lascia, i tifosi sono pronti a criticarti con messaggi negativi.”

Rapporto con Benitez: “Nessun problema di modulo, ma vivo molto il rapporto del mister. Con Mazzarri avevo un rapporto più solido, con Benitez, bravo allenatore e persona, avevo meno feeling. Ho bisogno di sentirmi considerato e sentire la fiducia per dare il massimo. Nella mia testa volevo già provare una nuova esperienza. Questo Napoli è più maturo rispetto lo scorso anno, servono altri tre rinforzi per allargare la rosa.”

Garà più emozionante: Il giorno più bello che ho vissuto a Napoli è stata la gara interna contro il Borussia Dortmund, è stato emozionante sentire l’urlo del San Paolo”