shinystat spazio napoli calcio news Il Napoli si gode un attacco sempre più stellare, in attesa di due addii

Il Napoli si gode un attacco sempre più stellare, in attesa di due addii


Inutile negarlo: al momento resta l’attacco il reparto ancora più forte e completo del Napoli che, con l’arrivo di Michu ed il ritorno di Edu Vargas che probabilmente però, verrà ceduto, ha acquistato ancor più esperienza e qualità. Ben nove giocatori capaci di fare la differenza nella porzione più avanzata del campo e che, seppur con qualche modifica nella rosa, potranno dire la loro nel prossimo campionato, trascinando gli azzurri in ogni competizione.

MAREKIARO SUPERSTAR. Il primo giocatore offensivo dal quale riparte il Napoli è proprio lui, Marek Hamsik, il capitano che avrà l’onore e l’onere di farsi carico di tutte le responsabilità del club e risponderne sempre, in prima persona. Lo slovacco vuole riscattarsi da un anno ricco di alti e bassi dovuti anche ai ripetuti acciacchi fisici. L’obiettivo primario è trovare continuità e siglare più reti, tornando almeno in doppia cifra, facendo la differenza così come aveva abituato in passato.

ALI DI QUALITA’. La differenza lo scorso anno l’hanno fatta proprio loro, le ali partenopee che nonostante due su tre vantassero l’esordio in serie A e con la maglia azzurra, hanno bruciato le tappe non solo diventando subito idoli indiscussi della tifoseria ma ritagliandosi un ruolo da titolarissimi in rosa. Parliamo di Josè Callejon e Dries Mertens che, insieme a Lorenzo Insigne, sono pronti a regalare al Napoli un bel filotto di vittorie, con prestazioni di qualità e reti importanti. Tutti e tre, seppur in momenti e ruoli diversi, hanno dato un apporto fondamentale alla conquista del terzo posto, della Coppa Italia e della bella cavalcata in Champions, dimostrandosi più che all’altezza della fiducia datagli dallo stesso Benitez. Ci si aspetta da loro ancora una crescita, che sicuramente ci sarà.

LA PUNTA DI DIAMANTE ED IL JOLLY. E’ lui, il numero 9 più ambito d’Italia, stella dell’Argentina e del Napoli, che ha presto dimenticato Cavani con le sue prodezze. Gonzalo Higuain è finalmente tornato sotto l’ombra del Vesuvio, pronto a riprendersi quella casacca da titolare a continuare la scalata verso l’Olimpo della serie A, alla volta del tricolore. Le carte in regola ci sono tutte: sarà aiutato da Michu, il nuovo acquisto, vero e proprio jolly per il reparto più avanzato. Prima punta, trequartista ed ala, l’ex Swansea è pronto a tutto ed appena avrà trovato la migliore forma fisica, non ce ne sarà per nessuno.

IN BILICO. Poi ci sono loro, il tris di giocatori con un piede a Napoli e l’altro all’Ata Hotel, in sede di mercato. Sono Goran Pandev, Edu Vargas e Duvan Zapata, in attesa di conoscere cosa ne sarà del proprio futuro. In lista di sbarco i primi due, che non rientrano più nei piani tecnici partenopei e tra i pochi che riescono a far fare cassa a De Laurentiis. Verso la riconferma invece il colombiano, diverso tecnicamente rispetto ai compagni di squadra ed in grande spolvero nel ritiro di Dimaro.

Insomma, qualunque spunto ci porti il mercato in entrata ed in uscita, una cosa è certa: l’attacco del Napoli resta tra i più temibili di tutta la serie A ed è su questo che punterà Benitez anche per la prossima stagione. Gli avversari sono avvisati.

RIPRODUZIONE RISERVATA