shinystat spazio napoli calcio news Rafael è pronto a riprendersi il Napoli ed a colmare il vuoto lasciato da Reina

Rafael è pronto a riprendersi il Napoli ed a colmare il vuoto lasciato da Reina


Non sembra facile raccogliere la pesante eredità di un leader indiscusso come Pepe Reina che ha dato tanto in campo per il Napoli in appena un’unica stagione, diventando vero e proprio idolo del popolo partenopeo. Il portiere spagnolo, resosi utile alla causa non solo con grandi e mirabolanti parate ma anche se non soprattutto con il suo carisma, la sua esperienza ed il suo costante supporto verso i compagni, ha lasciato un bel vuoto da colmare ed uno ruolo da trascinatore da riconsegnare. Così, orfano di Reina uomo-faro, il Napoli è alla ricerca di un suo degno sostituto, che potrebbe essere lo stesso Rafael Cabral Barbosa, chiamato per la prossima annata a difendere la porta del club sotto l’ombra del Vesuvio.

Il portiere brasiliano, in questa prima settimana di ritiro è carico, determinato e convinto di poter raccogliere la sfida calcistica che gli si prospetta davanti nonostante il brutto infortunio patito contro lo Swansea nello scorso febbraio. A tale proposito, in una lunga intervista ha palesato tutta la sua voglia di ricominciare, più forte di prima sia calcisticamente che umanamente: “Voglio ringraziare tutto lo staff medico sia del Santos che del Napoli che mi hanno aiutato tantissimo. Sono molto felice, sto facendo doppia seduta ogni giorno e mi sento molto bene e prontissimo per affrontare la stagione”. L’ex Santos, è un giocatore di sicuro valore nonché opzione numero uno per la porta azzurra. Godendo della fiducia di tutto lo staff tecnico e dei compagni, è già pronto a rilanciarsi affidandosi alla sua tecnica ed alla sua solida personalità. Nonostante la giovane età, ha un carattere molto forte, cresciuto a dismisura dopo aver perso l’amata madre a soli 13 anni. La vita non gli ha sempre sorriso: a 16 anni infatti, un brutto e lungo infortunio, dopo aver a 24 anni già vinto una Libertadores al fianco di Neymar ed indossato la maglia della seleçao verde oro.

Ma non si è mai arreso: “Dopo ogni difficoltà arriva sempre il sereno, è questa la mia forza” ha dichiarato. Quella stessa grinta e forza di volontà che gli hanno permesso di superare tutte queste sfide, gli consentiranno di resistere alla pressione del tifo azzurro e di garantirgli un posto nell’Olimpo dei portieri azzurri. Insomma Rafael, estremo difensore il tenace, il brasiliano mite, è pronto a far cantare la torcida napoletana con le sue parate, la sua grinta e la sua indiscutibile voglia di vincere. “Puntiamo a tutto – aggiunge -, a vincere lo scudetto ed a fare strada in Champions. Vestire la maglia del Napoli è una grande gioia e voglio raggiungere il massimo livello perché qui c’è una tifoseria spettacolare e vorremmo vincere insieme a loro qualcosa di importante”. Meglio di così…

Salvatore Parente
RIPRODUZIONE RISERVATA