shinystat spazio napoli calcio news Grassani, legale SSC Napoli: "Colto il massimo obiettivo raggiungibile. De Laurentiis? Felice per il risultato raggiunto"

Grassani, legale SSC Napoli: “Colto il massimo obiettivo raggiungibile. De Laurentiis? Felice per il risultato raggiunto”


L’avvocato Mattia Grassani, legale della SSC Napoli, è intervenuto a Radio Crc rilasciando alcune dichiarazioni: “Ricorso accolto solo a metà? Questo era il massimo obiettivo raggiungibile per tutta una serie di ragioni: i fatti sono ancora sotto la valutazione degli organi competenti, le responsabilità sono ancora in corso di accertamento, era impossibile confidare in un azzeramento della squalifica, anche per tutto il contorno che c’è stato agli eventi. Realisticamente se avessi dovuto fare un pronostico sul miglior risultato ottenibile, avrei puntato tutto sulla riduzione da due ad una giornata. Ad oggi conosciamo solo il dispositivo e non le motivazioni alla base del parziale accoglimento del ricorso. Ma, dei cinque o sei punti che Tosel aveva posto alla base del sua decisione così afflittiva per il Napoli, l’uno, il tre e il quattro e cioè quello relativo ai mille tifosi che sfondano il cancello ed arrivano fino al tornello e tentano di entrare senza biglietto, la trattativa o comunque la minaccia di invasione di campo se non ci fosse stato il colloquio con il capitano e il fischio all’inno nazionale erano tre capi pesantissimi. Sicuramente uno o più di uno è stato derubricato o cancellato.C’è tanta soddisfazione, il prossimo campionato inizierà senza che nessuno potrà ricordare questi fatti se non per la loro gravità ma le conseguenze sulla società e sulla tifoseria termineranno con la gara col Verona.  L’iniziativa che porterà 10.000 ragazzi allo stadio? Mi auguro che le pagine che hanno portato a questa situazione non si ripetano. L’iniziativa è meritevole e lodevole e quando ci sono situazioni che portano alla chiusura dello stadio, anche dal punto di vista educativo, convocare gli studenti è sicuramente un atteggiamento che va seguito. Ho già comunicato a De Laurentiis l’esito. Il presidente è oltreoceano per cui ha vissuto con maggiore coinvolgimento questo ricorso. C’è una moderata soddisfazione e anche in questo caso la linea è stata dettata dal presidente. Decidere il ricorso ancora prima della gara di stop col Verona ha dato i suoi risultati per cui è stato un lavoro di gruppo”