shinystat spazio napoli calcio news ESCLUSIVA SN Adam Grapes: "Schneiderlin? Giocatore prezioso per ogni squadra"

ESCLUSIVA SN Adam Grapes: “Schneiderlin? Giocatore prezioso per ogni squadra”


La fine della stagione di Serie A coincide con l’esplosione delle prime indiscrezioni di mercato, tra i tanti nomi accostati al Napoli uno dei più interessanti è quello di Morgan Schneiderlin, centrocampista centrale del Southampton classe ’89, per conoscere meglio questo calciatore abbiamo intervistato Adam Grapes, un grande tifoso del Southampton, quotista e collaboratore di FoxSports Italia.

Salve Adam, da quando nasce la tua passione per i Saints, che tipo di tifoso sei?
Sono sempre stato un tifoso del Southampton, è la mia città e mio padre è sempre stato un grande tifoso. Ho cominciato di andare allo stadio nel 1983, durante gli anni 90′ e fino a quando sono arrivato in Italia andavo a tutte le partite sia in casa sia trasferta. Ho ancora l’abbonamento, ma ovviamente con il lavoro che faccio non è facile di andare spesso allo stadio, cerco di andare a qualche partita durante la stagione, magari anche alcune trasferte a Londra dove si può fare andata e ritorno in giornata.

Parliamo di Morgan Scheiderlin, che tipo di giocatore è? In che posizione ha giocato in questi anni al Southampton e ritieni possa ben figurare nel campionato italiano?
Schneiderlin è un centrocampista che è arrivato da noi nel 2008, quindi ha giocato con Southampton in League 1, Championship e Premiership (dalla nostra serie C alla Serie A ndr). E’ un centrocampista più difensivo che offensivo (in inglese lo definiamo “Holding Midfielder” non so come si traduce in Italiano) quindi non è uno che riceve la gloria ed è sicuramente nell’ombra ma gioca sempre al 100% per tutta la partita facendo il lavoro sporco (blocchi, placcaggi 50/50, intercetti ecc). Storicamente non è stato mai facile per un giocatore passare dalla Premiership alla Serie A, ma per utilizzare una analogia gastronomica, se non fai un assaggio, non saprai se ti piace o no!

Senza voler svaligiare la tua squadra del cuore, c’è un giocatore dei Saints che consiglieresti al Napoli?
Capovolgiamo la domanda un pochino… Sembra che dovremo piazzare Osvaldo da qualche parte, sareste interessati ?!?

Quando manca un mese ai mondiali, da quotista esperto pensi ci sia una squadra outsider sulla quale puntare per la vittoria finale?
Sembra una cosa un po’ triste da dire, ma lo vedo grigio per quanto riguarda gli outsider. E’ vero che ora non ci sono più i passaggi di salute nei gironi, ma allo stesso momento quando arriviamo alle fasi finali, è difficile che le big sbaglino. L’ultima sorpresa è stata Sud Corea nel 2002, ma…!! Spero di non avere ragione, è sempre una cosa romantica di vedere una squadra andare avanti quando dovrebbe essere già a casa !!


Andrea Iovene
Riproduzione Riservata