shinystat spazio napoli calcio news Il "San Paolo" ricorda Giuseppe Feola, una maglia in ricordo di un campione che ci ha lasciato troppo presto

Il “San Paolo” ricorda Giuseppe Feola, una maglia in ricordo di un campione che ci ha lasciato troppo presto

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Una settimana che ha scosso tutto il mondo del calcio campano, in particolar modo quello che si divide tra Caserta e Napoli, che ha visto spegnersi una delle sue stelle più lucenti. Giuseppe Feola giovedì sera non ce l’ha fatta, non è riuscito a superare il tragico incidente che l’ha coinvolto e che l’ha strappato via a soli venticinque anni alla famiglia, agli amici ed al mondo del calcio che lo vedeva da anni ormai protagonista. La Promozione gli è sempre stata stretta rispetto al suo immenso talento ma la amava più delle sua vita, sacrificandosi sempre per dare il massimo per la sua squadra, il Real San Felice in provincia di Caserta.

All’ultimo saluto ieri erano presenti più di 2000 persone, tra una grande commozione per un ragazzo buono, gentile con tutti e con un immenso cuore d’oro, ricordato sempre con affetto da tutte le società con le quali ha militato. Tra queste l’Hermes Casagiove, la Vis san Nicola ed anche il Napoli, con il quale ha mosso i suoi primi passi nelle giovanili, seguendone sempre le sorti.

Proprio pochi minuti fa, una delegazione degli amici di Giuseppe è giunta a Castel Volturno per portare al presidente De Laurentiis la sua maglia numero 8, che verrà indossata oggi al “San Paolo” contro la Lazio da Lorenzo Insigne. Un gesto splendido da parte della società sotto l’ombra del Vesuvio, che ama il calcio in tutte le sue forme e che esprime il suo cordoglio a tutta la famiglia Feola per la grave e prematura perdita. “Ci mancherà tantissimo, era il minimo che potessimo fare per lui” dichiarano gli amici, ancora affranti dal dolore della scomparsa di Giuseppe.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Preferenze privacy