shinystat spazio napoli calcio news Napoli, rebus portieri. Tutto ruota intorno a Reina

Napoli, rebus portieri. Tutto ruota intorno a Reina

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
CINQUE PORTIERI – Il Napoli, dunque, deve decidere chi tra i cinque estremi difensori dovrà restare per il prossimo campionato, quello che vedrà ancora una volta gli azzurri impegnati su più fronti. Due sono giovanissimi ed entrambi con belle prospettive (Rafael e Sepe), uno abbastanza collaudato (Andujar), altri due con grande esperienza (Colombo e Doblas) e uno, il più bravo, in prestito: Pepe Reina, appunto, il gatto volante che ha salvato più di un risultato ed ha trasmesso convinzione ai suoi con il suo carisma.
REINA – Il Napoli è entrato già in azione per trattenerlo. L’operazione si presenta onerosa e complessa non tanto per le richieste del Liverpool (circa sei milioni di euro), quanto per l’ingaggio del trentatreenne madrileno, figlio d’arte, sotto contratto fino al 2016 e per la sua volontà di guardarsi intorno. Ma il Napoli insiste, proponendo un ingaggio spalmato in quattro anni, e qualcosa starebbe cambiando nelle ultime ore. Pare che Reina gradisca (come la sua famiglia) restare all’ombra del Vesuvio.
RAFAEL – Se Reina dovesse restare, Rafael, operato al legamento crociato anteriore destro a febbraio, verrebbe girato altrove per dargli la possibilità di recuperare. In caso contrario, sarebbe lui il portiere titolare e il Napoli l’aiuterebbe a guadagnare la condizione giusta, piazzandogli Andujar alle spalle.
COLOMBO E DOBLAS – Entrambi in scadenza di contratto, uno dei due lascerebbe per concedere all’altro di fare da terzo portiere. Sarà Benitez a decidere.
SEPE – Ci sono già tante richieste per lui. Il Lanciano vorrebbe riscattarlo, il Napoli lo tiene d’occhio e non intende mollarlo tanto facilmente. Se resta Reina, potrebbe anche tornare alla base e fare esperienza accanto ad un collega così esperto quanto bravo nel palleggio.
Fonte: Corriere dello Sport
Preferenze privacy