shinystat spazio napoli calcio news Henrique, Jorginho e Ghoulam fanno la differenza, il mercato azzurro è promosso

Henrique, Jorginho e Ghoulam fanno la differenza, il mercato azzurro è promosso

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La svolta di gennaio. Tre colpi sul mercato indovinati in pieno. Il salto di qualità c’è stato, in difesa e a centrocampo. Ghoulam, Henrique e Jorginho fin qui utilissimi alla causa. Difficile trovare tasselli funzionali a campionato già avviato. Incastri giusti, mosse lucide: tre rinforzi veri e propri. Tre giocatori diventati subito titolari. Henrique è diventato un jolly per Benitez. Difensore centrale, centrocampista e soprattutto terzino destro di grande utilità per l’indisponibilità nel ruolo di Mesto e Maggio. Il brasiliano tra i migliori in campo anche contro la Juve: «Sono molto felice per la vittoria. Siamo stati la seconda squadra a battere la Juve in A e questo dimostra la nostra forza. Voglio ringraziare i tifosi che al San Paolo ci aiutano molto», ha scritto il difensore su Twitter.

Ghoulam è diventato subito titolare a sinistra per l’infortunio di Zuniga, un acquisto mirato al posto di Armero, ceduto al West Hame. Il franco algerino si è inserito velocemente e ha praticamente giocato quasi sempre, perfetto la sua prestazione contro la Juve, al suo ritorno da titolare dopo l’assenza per squalifica a Catania. Jorginho è il partner perfetto per Inler, la coppia migliore per il centrocampo azzurro, quella che garantisce qualità e quantità. L’italo-brasiliano ha innalzato il tasso tecnico del reparto, geometrie giuste, giocate pulite, predisposizione per la manovra a un tocco. Si è adattato subito al modulo di Rafa, disinvolto nel ruolo di centrale davanti alla difesa. Difficile trovare a gennaio elementi già pronti e cioè con una buona condizione atletica e la predisposizione ad entrare in sintonia con il nuovo modulo tattico.

Scelte giuste, quindi, concordate da Benitez con il direttore sportivo Bigon e gli uomini dello scouting azzurro. Presi gli uomini giusti, gli elementi funzionali al progetto tattico di Rafa: inserimento immediato e rendimento subito al top. Entrati tutti e tre in sintonia con il gruppo e in perfetta simbiosi con la squadra. Un tris d’assi per la svolta di gennaio, tre giocatori fondamentali per il Napoli da qui alla fine della stagione. Henrique, difensore bravo in tutti i ruoli, energico negli interventi e molto tecnico, il suo gol a Catania ha confermato in pieno queste sue qualità anche nel tiro. Ghoulam ha corsa e fisicità per coprire la fascia sinistra, sta lavorando e migliorando sulla tenuta difensiva e quella contro la Juve è stata in assoluto la sua migliore prestazione. Jorginho ha lucidità nell’impostazione e ora sta crescendo nella fase di non possesso per poter garantire il giusto contributo nel lavoro difensivo.

Tre acquisti mirati che faranno parte anche del gruppo della prossima stagione. Henrique è arrivato con grandi motivazioni, a caccia di rilancio dopo l’esperienza nel Palmeiras. Ghoulam dopo gli anni in Francia si è giocato la grande chance del campionato italiano. Jorginho dopo gli anni molto positivi di Verona ha cominciato alla grande l’avventura in una piazza importante. Tutti e tre titolari, tutti e tre promossi.

FONTE Il Mattino

Preferenze privacy