shinystat spazio napoli calcio news Continuano a problemi per la gestione del "San Paolo", nuovo ultimatum del Napoli al Comune

Continuano a problemi per la gestione del “San Paolo”, nuovo ultimatum del Napoli al Comune


Un occhio ben presente al campionato, l’altro al mercato ed a tutto ciò che vi ruota intorno. Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, dal piazzamento finale in classifica del Napoli dipenderà molto del futuro del club di De Laurentiis, non solo in vista dei possibili top player sul quale punterà la società per rinforzarsi ma anche per i progetti da perseguire in futuro, in primis quello legato allo stadio. Al momen­to il presidentissimo Aurelio De Laurentiis è in attesa di poter firmare la nuova conven­zione per il “San Paolo” mentre dall’amministrazio­ne comunale che resta proprietaria dell’impianto, aspettano che la società azzurra saldi il debito relativo al fitto ed alla spartizione degli uti­li provenienti dalla pubblicità al suo interno.

La solita querelle che sembra senza fine, con le usuali frasi che si ripetono a qualche anno “Se la situazione non dovesse cambiare il Napoli sarà costretto a giocare a Palermo“, ipotesi che i supporter non riescono a tenere neanche lontanamente in considerazione. Dalla so­cietà infatti è partito l’ultimatum al comune: o si firma la convenzione oppure il Napoli sbarcherà in Sicilia, così come già auspicato lo scorso anno. C’è ancora qualche mese di tempo, eppure la situazione non sembra delle più rosee a riguardo.