shinystat spazio napoli calcio news Ferlaino: "Higuain o Careca? Giocatori diversi. Per poco Vialli e Mancini non fecero parte del mio Napoli"

Ferlaino: “Higuain o Careca? Giocatori diversi. Per poco Vialli e Mancini non fecero parte del mio Napoli”


L’ex presidente del Napoli, Corrado Ferlaino, ha parlato ai microfoni di Radio CRC, durante la trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma.

Ferlaino ha parlato di tanti argomenti, a cominciare dalla partita che gli azzurri disputeranno domenica sera contro la Roma: “Ricordo ancora quando le tue tifoserie andavano d’accordo, purtroppo ora non è più così, sono cambiate tante cose nel calcio. Il Napoli, credo, che in questa partita sia avvantaggiato da tanti fattori, il gioco della Roma in primis, visto che quando gli azzurri giocano con una squadra che si sbilancia, spesso fanno risultato.
Non dobbiamo, inoltre, dimenticarci delle assenze giallorosse… secondo me i ragazzi al San Paolo possono vincere, darebbero anche un bel segnale al campionato. Mancano 12 giornate e non è detto che il Napoli non riesca a raggiungere la Roma. Per quanto riguarda le coppe, secondo me, gli azzurri possono vincere la Coppa Italia, in quanto superiori alla Fiorentina, l’Europa League è più difficile, anche se sarebbe bello rialzare il trofeo che i miei ragazzi vinsero”.

Ferlaino ha continuato: “Chi scelgo tra Higuain e Careca? Sono giocatori diversi, inoltre il paragone non può essere fatto, i tempi sono diversi, ripeto, il calcio è cambiato”.

Il presidente ha concluso con una rivelazione inedita: “Stavo per comprare Vialli e Mancini, sarei stato molto felice di averli nel mio Napoli. Un giorno, a Positano, li convinsi, infatti mi lasciarono con una promessa che, però, non hanno rispettato”.