shinystat spazio napoli calcio news Jorginho, primi giorni da turista tra pizza, spaghetti e le bellezze di Napoli

Jorginho, primi giorni da turista tra pizza, spaghetti e le bellezze di Napoli


Il Napoli l’ha visto in tv, Jorginho, il neoacquisto brasiliano, è rimasto a Napoli, dopo la firma sul contratto di sabato sera che lo ha legato per quattro anni e mezzo al club azzurro. Per il momento alloggia in hotel a Posillipo, in attesa di prendere casa: il centrocampista appena acquistato dal Verona ha cominciato a vedere le bellezze di Napoli e ad assaggiare pizza, mozzarella e spaghetti. Ora comincerà il lavoro, via agli allenamenti con la nuova squadra a Castel Volturno. Via soprattutto alla conoscenza con i compagni, visti di sfuggita e salutati al volo il giorno dell’arrivo al centro sportivo per la firma e prima di sostenere le visite mediche.

Felicissimo –  Jorginho, ha scelto la maglia numero otto e ha già annunciato sul profilo twitter della società azzurra. «Non vedo l’ora di giocare al San Paolo». La prima occasione sarà sabato prossimo contro il Chievo Verona, il match in programma a Fuorigrotta alle 18. Santos, il procuratore del centrocampista brasiliano, ha svelato a Radio Crc: «C’erano cinque club interessati al ragazzo, ha scelto il Napoli con grande gioia per il progetto e perchè parliamo di una squadra che sta al vertice stabilmente negli ultimi anni. Il numero 8? È stato scelto in onore del grande Juliano». Jorginho fisicamente sta bene, l’ultima partita di campionato l’ha giocata proprio contro il Napoli al Bentegodi, una buona prestazione soprattutto nel primo tempo. Poi il discorso partito con il club azzurro e i giorni decisivi gli ultimi della scorsa settimana. Il direttore sportivo azzurro, Riccardo Bigon, ha prima raggiunto l’accordo con Sogliano, ds del club scaligero, e poi ha messo a punto la trattativa con l’agente Santos del calciatore. Giovedì lo scatto decisivo, poi venerdì l’ulteriore definizione degli ultimi dettagli e sabato la firma. Nel pomeriggio l’annuncio, poi il saluto del brasiliano sul sito della società. Non c’era più il tempo materiale per perfezionare il tesseramento in Lega, ecco perchè Jorgnho non è partito con la squadra per Bologna. Dove aveva vinto con il Verona ed era stato anche protagonista in prima persona andando a segno contro i rossoblù.

Ieri ha potuto soltanto fare il tifo in tv per i nuovi compagni, il brasiliano è rimasto a Napoli: ora comincia il lavoro di campo con Benitez. Sabato il primo impatto vero quello del San Paolo.

Fonte: Il Mattino