shinystat spazio napoli calcio news RILEGGI IL LIVE CHAMPIONS LEAGUE, ARSENAL-NAPOLI 2-0 8' Ozil, 15' Giroud

RILEGGI IL LIVE CHAMPIONS LEAGUE, ARSENAL-NAPOLI 2-0 8′ Ozil, 15′ Giroud


LIVE_ARSENAL_NAPOLI93′ Finisce all’Emirates Stadium, Arsenal-Napoli 2-0. Prova molto sottotono per gli azzurri che deludono le aspettative, fermi a tre punti nel Girone F.

90′ Inglesi ancora pericolosi con Giroud che manca il tap in vincente. Tre minuti di recupero.

88′ Per l’Arsenal esce tra gli applausi Ramsey, entra Monreal

85′ L’Arsenal manifesta ancora la sua superiorità in palla con un deciso possesso palla, il Napoli riesce a creare davvero poco nonostante i tre cambi effettuati abbiano portato più vivacità alla manovra.

83′ Esce Albiol non al meglio della condizione fisica, entra Fernandez

76′ Arsenal vicinissimo al tris con Koscielny ma Reina para d’istinto e respinge il tiro sicuro. Intanto altro cambio per il Napoli: esce Callejon, entra Duvan.

75′ Buona occasione per Mertens che fa tutto da solo ed ignora Insigne smarcato al centro dell’area

70′ Bella azione personale di Mertens che va al tiro morbido, parato dall’estremo difensore dell’Arsenal.

63′ Cambio anche per l’Arsenal: esce Rosicky, entra Wilshere.

60′ Insigne ci prova dalla distanza, conclusione di poco alta. Cambio per il Napoli: entra Mertens, esce Pandev.

51′ Conclusione dalla distanza di Inler, buona idea ma tiro fuori misura

46′ Inizia il secondo tempo! Arsenal subito pericolosissimo con Rosicky che al momento della conclusione a tu per tu con Reina, non trova il pallone.

45′ L’arbitro Mezic non dà recupero, finisce il primo tempo con il doppio vantaggio dell’Arsenal.

41′ Azioni da ambo le parti ma gli azzurri sono molto meno concreti degli avversari. Si continua a soffrire, Hamsik e compagni non sono quasi mai pericolosi.

32′ Ramsey ed Ozil sono perfetti, il Napoli è più vivace rispetto all’avvio ma rischia ancora troppo.

25′ Errori a raffica in difesa di Britos e Mesto, salva Albiol al centro dell’area. Il Napoli è in difficoltà e quando perde palla subisce la tecnica e la velocità degli avversari.

22′ Il Napoli inizia a crederci e va vicino alla rete con un colpo di testa di Britos di poco a lato, su cross da calcio d’angolo di Insigne.

18′ Prima conclusione del Napoli con Insigne ma fuori misura.

15′ Raddoppio dell’Arsenal, su rimessa laterale di Zuniga, Britos sbaglia il rilancio e passa la sfera agli inglesi che si trovano in prossimità dell’area di rigore e finalizzano con Giroud. Arsenal-Napoli 2-0. Black out totale azzurro.

8′ Arsenal in vantaggio: bellissima azione degli inglesi che parte dalla fascia destra, sfruttando un ritardo della difesa di Benitez con Ozil che beffa Reina. Arsenal-Napoli 1-0

5′ Il Napoli soffre in questo avvio, ben due discese sulle fasce per i Gunners ed altrettanti calci d’angolo ma Reina è attento.

2′ La gara è iniziata puntuale, le due squadre si studiano

ore 20.40 Le squadre sono schierate in campo, il boato The Champions dei tifosi del Napoli è forte ed appassionato come quello del San Paolo!

ore 20.35 Tutto pronto all’Emirates Stadium per Arsenal-Napoli, le squadre scendono in campo. Il colpo d’occhio è davvero stupendo, sono tantissimi i tifosi azzurri presenti nell’impianto londinese.

ore 19.40 Ecco la formazione ufficiale del Napoli: Reina; Mesto, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami; Callejón, Hamsik, Insigne; Pandev. Escluso quindi Higuain che va in tribuna, Albiol in campo dal primo minuto.

Questa invece la formazione dell’Arsenal: Szczesny; Sagna, Mertesacker, Koscielny, Gibbs; Arteta, Flamini, Ramsey; Ozil, Giroud, Rosicky.

ore 19.20 Benvenuti, tifosi azzurri. Tra poco più di un’ora inizierà il big match del Girone F di Champions League Arsenal-Napoli, che SpazioNapoli seguirà live per voi. Per Benitez ancora qualche dubbio di formazione: in forse è Gonzalo Higuain, alle prese con un acciacco muscolare. Il tecnico partenopeo parlerà a breve sul campo dell’Emirates Stadium con ‘El Pipita’ per decidere il farsi. Dovrebbe invece sicuramente scendere in campo Albiol. Per il Napoli è stata scelta la maglia da battaglia “Camo Fight”.