shinystat spazio napoli calcio news Milan spavaldo. Muntari: "Non perderemo, ma Hamsik è uno spettacolo!". Zapata: "Il Napoli con il Borussia non mi ha spaventato"

Milan spavaldo. Muntari: “Non perderemo, ma Hamsik è uno spettacolo!”. Zapata: “Il Napoli con il Borussia non mi ha spaventato”


muntari

Un Milan molto sicuro di sè si presenterà domenica sera nel big match delle 20,45 a San Siro. Al “Corriere dello Sport” ha concesso un’intervista il centrocampista Sulley Muntari. Ecco quanto riportato da SpazioNapoli: “La nostra squadra è tosta, non molla mai. Sì, il Napoli si può battere, anche se non sara facile“.

Muntari, chi vince questa volta?

Io dico che non perdiamo, ma che, anzi, dobbiamo battere il Napoli perché giochiamo in casa, perché questa è la nostra partita, daremo il massimo. Dico che da un parte sarà protagonista il Milan, dall’altra Hamsik. Marek è un autentico spettacolo. Anche se non giochiamo benissimo, siamo una squadra che non molla mai. Non ci importa che stavolta non siamo i favoriti, noi siamo sempre tranquilli, abbiamo i piedi per terra e sappiamo bene come affrontare questa partita, il Napoli si può battere”.

Su Benitez:Non è vero che non c’era un buon rapporto. Fu lui a darmi il permesso di andare a casa, invece di stare in tribuna quando eravamo tutti e due all’Inter… Benitez è un grande allenatore. L’esperienza non completamente positiva all’Inter va considerata fine a se stessa“.

 

Alla Gazzetta dello Sport ha invece parlato Cristian Zapata, difensore colombiano. Ecco quanto riportato_

Il Napoli sarà una concorrente dura per lo scudetto.

«Abbiamo una bella opportunità per rimetterci in corsa anche in campionato. Il Milan ha giocatori importanti: dobbiamo vincere a tutti i costi. Loro sono ancora più forti rispetto all’anno scorso ma il Napoli visto col Borussia non mi ha spaventato».

Non la preoccupa nemmeno che il Milan venga per lo più definito una squadra di seconda fascia rispetto a Juve e Napoli?

«La Juve è più forte, ma siamo in grado di lottare fino alla fine per lo scudetto».