shinystat spazio napoli calcio news Rileggi LIVE Benitez da Castel Volturno - "Milan forte in attacco, ma noi non ci difenderemo. Siamo al 72%"

Rileggi LIVE Benitez da Castel Volturno – “Milan forte in attacco, ma noi non ci difenderemo. Siamo al 72%”


rafa_benitez

 

Benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa pre-Milan di Rafa Benitez da Castel Volturno.

All’inizio non ho detto che avremmo vinto subito, ribadisco che non si parla di vittoria oggi. Il campionato è lungo, la differenza tra noi e il Milan non è tanta in termini di punti. La cosa importante è fare ciò che dobbiamo fare, e continuare a fare le cose che stiamo facendo

“Quando si gioca con una squadra così forte come il Borussia è difficile vincere, noi lo abbiamo fatto ed è un messaggio importante. Noi però non dobbiamo fermarci qua assolutamente“.

Il Milan ha una mentalità offensiva, sarà difficile controllarli in fase difensiva. Dobbiamo attaccare come sappiamo fare, loro hanno grandi giocatori davanti. Balotelli e Higuain sono due attaccanti di massimo livello, sono soddisfatto di Gonzalo. Ma sarà una partita non dei singoli“.

La partita è speciale perchè il Milan è fortissimo. Giocai due finali di Champions contro di loro con il Liverpool, con l’Inter non fu un bel derby. La cosa importante è che una sfida molto interessante. Cerchiamo i tre punti“.

Il Milan potrebbe cambiare modulo, ma non cambia il centrocampista centrale. Tatticamente non so cosa potrebbero fare, mi sono concentrato più su di noi. Abbiamo fatto un giorno di riposo per evitare problemi fisici, ma era comunque già programmato da prima del Borussia, ora parlerò con i miei giocatori. Stanotte parlerò con il mio cuscino e deciderò la formazione“.

Non esistono giocatori titolarissimi qui a Napoli, tutti devono sapere che devono dare il massimo e che alle loro spalle c’è qualcuno che li può sostituire senza problemi“.

Vincere sarebbe bello, soprattutto perchè ora abbiamo aperto il sito in cinese, e così lo saprebbero anche in Cina” (ride).

Non mi importa che il Napoli non vince da tanti anni a Milano, perchè sono partite lontane, erano altre squadre, pensiamo ad adesso“.

Dobbiamo ancora lavorare tanto, è importante che sappiamo che anche se vinciamo dobbiamo rimanere con i piedi per terra. Siamo ancora all’inizio. Siamo al 72%“.

Tutti stanno bene fisicamente, mi stanno piacendo soprattutto i difensori che hanno ben recepito il cambiamento. Albiol era già abituato alla difesa a 4, gli altri si sono adattati velocemente“.

Conferenza molto breve dello spagnolo, forse perchè in condizioni di salute non eccellenti causa raffreddore.