shinystat spazio napoli calcio news Durissima reazione da parte di tutta Capri. Il sindaco Lembo: "Chiederemo un risarcimento enorme"

Durissima reazione da parte di tutta Capri. Il sindaco Lembo: “Chiederemo un risarcimento enorme”


higuain_capri6

Partono le denunce. Quelle del Comune di Capri e dell’Asl 1 di Napoli. Domani si riunisce la giunta comunale per la scelta dei legali ai quali affidare l’incarico di denunciare il presidente del Napoli. “Ha fatto dichiarazioni avventate, da incompetente, lui non è un medico. Poi ha tirato in ballo Capri danneggiando l’immagine con parole fuori luogo e questo non possiamo consentirlo. Se pensava di fare pubblicità al suo nuovo fîlm “Colpo di fortuna”, per il quale Higuain doveva girare lunedì uno spot, ora dovrà aggiungere una S perchè per sua sfortuna gli chiederemo un risarcimento enorme“, dice con rabbia e ironia il sindaco di Capri, Ciro Lembo, che ha proposto al consiglio comunale di revocare l’onoreficenza di “cittadino onorario” concessa dal Comune al presidente del Napoli. «Non ci interessa l’aspetto penale, chiediamo un risarcimento per questa persona», dice Lembo senza mai pronunciare il nome.

Precisa: «Il Napoli è una cosa, chi lo rappresenta e si permette di dire parole luogo è un’altra, indiscutibile la mia simpatia per la squadra, un po‘ meno, adesso, per il suo presidente». Che da queste parti è di casa. Silvio Staiano, l’inventore del Capri Watch dice: «Viene spesso, qui ha tanti amici, sarà in imbarazzo quando tornerà. Per quanto ha detto mi domando: ma dove vive questo signore? Scenda sulla terra e da napoletano di adozione se vuole aiutare Napoli pensi a vincere lo scudetto per dare nuova speranza a una città afflitta da croniche e drammatiche carenze. Farà bene il sindaco a denunciarlo». Non sarà l’unico: il dg dell’Asl 1 di Napoli ha dato mandato ai legali di fare altrettanto, sono pronte a farlo l’Ascom e l’Associazione Albergatori.

Capri va in controtendenza mondiale, abbiamo un aumento del 15% di presenze negli alberghi e del 10″70 quali arrivi giornalieri – spiega Sergio Gargiulo presidente della Federalberghi, titolare del BW Synene e del Bellavista -. Quanto detto dal presidente crea sicuramente un danno ma voglio prendere la parte buona della situazione: comunque ha fatto parlare tanto di Capri visto che si è trattato di un autogol e la gente s’è fatta una propria idea. Se proprio vuole farsi perdonare, porti il Napoli qui alla vigilia della prossima stagione per fare un ritiro dei giocatori con le famiglie. A spese della società, ovviamente“.

Severo il giudizio di Bruno D‘Orazio, delegato alla Sanità al Comune e medico presso l’ospedale “Capilupi”: “Il presidente farebbe meglio a controllare cosa fanno i suoi tesserati anche nei giorni liberi. E poi come si permette di giudicare i medici senza averne le competenze? La cosa triste è che lui crede di avere detto qualcosa di buono. Le scuse? Non serviranno così come una eventuale condanna penale, certe persone vanno colpite nella tasca“. Costanzo Ruocco è il presidente del Napoli Club sorto nel 1985 e si trova in grande imbarazzo: “Sappiamo come è fatto il presidente, ha voluto esprimere una provocazione. Non sapevamo che Higuain fosse sull’isola, altrimenti lo avremmo invitato al club. L’ospedale? Strutturalmente non è il meglio ma in termini di professionalità è il massimo che si possa avere qui“. Sull’isola non si parla altro.

FONTE: Corriere dello Sport