Home » News Calcio Napoli » GazzSport – Bigon tenta l’impossibile per Zuniga: proposti bonus al colombiano! Occhio a Juve e Inter

GazzSport – Bigon tenta l’impossibile per Zuniga: proposti bonus al colombiano! Occhio a Juve e Inter

ZunigaMettiamole da parte le suggestioni, quei saltelli che hanno infuocato il San Paolo. Non è la partecipazione fattiva al coro «chi non salta juventino è» che determinerà il futuro di Camilo Zuniga. Lui, poverino, è andato incontro alla volontà di un intero stadio che l’ha prima fischiato, poi applaudito in occasione del gol ed, infine, osannato dopo i saltelli anti Juve. Vederlo correre e zompettare mentre il pallone era da tutt’altra parte, ha intenerito i cuori di chi davvero conosce la storia di questo ragazzo dal carattere buono, amato da tutti i compagni di squadra. Lui è stato fischiato solo perché le sue qualità tecniche sono piaciute alla Juve che, nonostante tutto, proverà fino all’ultimo a trattarne l’acquisto con il Napoli. Si, perché quei saltelli non hanno per niente modificato i programmi di Marotta che vuole a tutti i costi assicurare l’esterno colombiano a Conte.

Costretto a restare La questione non ha avuto sviluppi nelle ultime ore. Il giocatore è fermo sulla propria posizione che è quella di voler essere ceduto. Il club è altrettanto fermo nel valutarlo non meno di 8 milioni di euro, una cifra che la Juve ritiene alta anche in considerazione del fatto che il contratto di Zuniga scadrà il prossimo giugno. Insomma, se il Napoli dovesse costringerlo a restare senza rinnovargli il contratto, già a gennaio il colombiano sarà libero di firmare per un’altra società, in questo caso, la Juve. Aurelio De Laurentiis gliel’aveva proposto il rinnovo, ma a condizioni che il giocatore non ha voluto accettare. In pratica, il suo stipendio sarebbe passato dagli attuali 800 mila euro a stagione a 1 milione e 200 mila. Condizione che non è stata accolta, perché la Juve è pronta ad offrirgli un quadriennale da 2 milioni a stagione.

LEGGI ANCHE:   Scelto l'arbitro di Verona-Napoli: la designazione

Mediazione Bigon Col giocatore sta provando a mediare Riccardo Bigon. I due stanno confrontandosi spesso in questi giorni. Il direttore sportivo sta lavorando affinché resti e giunga alla scadenza naturale del contratto. Bigon sta discutendo anche col procuratore del colombiano, Calleri, che non può non tenere presente l’offerta della Juve e l’interesse dell’Inter. E anzi, per incentivare in ogni caso una buona stagione di Zuniga (se non addirittura il suo rinnovo) il club sta pensando comunque a dei bonus per il giocatore.

Telefonata Mazzarri Non è soltanto Marotta, infatti, ad essere interessato all’esterno napoletano. C’è anche il suo ex allenatore, Mazzarri, che gli ha telefonato per convincerlo a accettare l’Inter a discapito della Juve. Un’ipotesi che Zuniga non ha mai scartato a priori e che potrebbe rappresentare una valida alternativa laddove l’interesse della Juve dovesse perdersi col passare dei giorni. Ma il problema è sempre la richiesta del Napoli: pure Moratti considera spropositati gli 8 milioni pretesi da De Laurentiis per un giocatore a scadenza di contratto .

LEGGI ANCHE:   Non solo la Roma, un altro club piomba su Solbakken: rischio beffa per il Napoli

Addio vicino? L’impressione è che nei prossimi giorni qualcosa si sbloccherà e Zuniga potrebbe andare via, probabilmente alla Juve, club col quale il presidente del Napoli potrebbe anche trattare l’acquisto di Matri se non dovesse andare in porto l’operazione Martinez col Porto.

Fonte: La Gazzetta dello Sport