Non solo Higuain e Damiao: alla ricerca di una punta di scorta

gilardinobolognaL’ha detto Benitez: “Arriveranno due punte”. E se per la prima la cerchia si restringe ad uno tra Higuain e Damiao, con l’argentino favorito sul brasiliano dopo gli ultimi sviluppi, è ancora caccia al profilo giusto che rivestirà il ruolo di bomber di scorta. C’è l’ipotesi Gilardino, e nonostante Preziosi abbia dichiarato la sua incedibilità ai microfoni di Sky, la trattativa è tutt’altro che chiusa, come si legge sull’edizione odierna de Il Corriere dello Sport. Tutto è nelle mani dell’agente, Beppe Bozzo, che sta tessendo la tela e capendo i margini di un possibile accordo che potrebbe arrivare per una cifra vicina ai 5 milioni, cifra richiesta al Bologna per il riscatto che non è avvenuto: nel frattempo, il bomber di Biella oggi è atteso a Neustift in ritiro col Grifone dopo le visite mediche. Altra pista è quella che porta ad Abel Hernandez, ma per l’uruguaiano del Palermo è da registrare un forte inserimento dei qatarioti dell’Al Rayyan, alla ricerca di un accordo, mai facile, con Zamparini. C’è infine Alessandro Matri, l’idea maggiormente stuzzicante, che potrebbe arrivare solo in un’operazione legata a doppio filo con Camilo Zuniga, che compirebbe il percorso inverso: al momento non c’è nulla, ma il Napoli potrebbe aggiungere un piccolo conguaglio insieme al cartellino del colombiano per arrivare all’ex Cagliari.

Christian Sorrentino