shinystat spazio napoli calcio news spazio campania juve stabia avellino benevento salernitana

SpazioCampania – Il punto sulle principali squadre di calcio campane


spazio campaniaSpazio Campania \ Nuovo appuntamento con l’approfondimento relativo alle notizie riguardanti le quattro principali antagoniste regionali del Napoli, ovvero Juve Stabia, Avellino, Benevento e Salernitana, ovviamente tutte impegnate a costruire il proprio organico per meglio competere nel campionato d’appartenenza.

Andando per “gradi“, cominciamo a parlare di Juve Stabia, quindi della squadra campana meglio considerata in questo momento storico\calcistico, dopo essersi accaparrata una salvezza tranquilla la scorsa stagione, con qualche rimpianto per essere uscita troppo presto dal discorso play off. Si lavora su alcuni elementi da riconfermare per la prossima stagione, ed il primo tassello è arrivato con il rinnovo del prestito dal Torino per il rumeno Sergiu Suciu, ottimo per cominciare nel migliore dei modi sulla base degli uomini della passata stagione. Un volto nuovo, invece, potrebbe essere Luca Ghiringhelli, ex Novara, di proprietà del Milan, si aspettano solo alcuni dettagli per definire il prestito, così come quello di Beltrame, primavera della Juventus messosi in luce nella passata edizione del campionato primavera. Sempre più vicini alla cessione Zito, Baldanzeddu, Vinci e Dicuonzo, mentre non arrivano conferme di un eventuale interessamento per Yago Del Piero dell’Inter.

Sulla sponda irpina, l’Avellino passa completamente nelle mani di Taccone, dopo la rinuncia di Iacovacci e i tentennamenti di Gubitosa, e questo potrebbe significare una campagna acquisti ridimensionata, visti gli oneri da rispettare e da prelevare dalla unica fonte attiva in società. Ad ogni modo, qualcosa si è mosso in chiave difesa, con l’interesse per il centrale Blanchard del Siena, mentre lo stesso presidente Taccone ha ammesso alcune trattative in piedi con Atalanta ed Udinese, società amiche, per qualche giovane da girare in prestito e valorizzare in terra irpina. Due calciatori dell‘Udinese sembrano già certi; si tratta del portiere Romo e dell’attaccante  Papa Die, entrambi di belle speranze e pronti ad affrontare la cadetteria col piglio giusto. Intanto spunta un nome per la guida  tecnica della squadra primavera, sarà con ogni probabilità ingaggiato Giuseppe Ferazzoli, ex Astrea.

A Benevento si sogna l’acquisto di Aniello Cutolo, fantasista del Padova, anche se la lista delle pretendenti del calciatore è lunga. Nonostante il timido tentativo, si cercherà di trovare col Cagliari un nuovo accordo per Marco Mancosu, attuale rifinitore della squadra giallorossa. Altro tassello da confermare il prima possibile è Eros Schiavon, in comproprietà con il Cittadella ma, con ogni probabilità,  uno dei primi ad essere confermato per la prossima stagione (proposto un biennale con opzione per il terzo anno). Ma la bomba di mercato sembra essere dietro l’angolo, le prime indiscrezioni parlano di Elvis Abbruscato del Pescara, con cui c’è stato più di un contatto, e non fa specie sentire un nome del genere nell’orbita beneventana, potendo contare su un budget di tutto rispetto. Sforzini, altro pescarese, sembra invece essere incedibile, così l’ex Vicenza potrebbe davvero fare al caso del ds Pastore.

Chiudiamo con la Salernitana, che ha cominciato a buttare le basi per la prossima stagione a partire dal tecnico; sarà ancora Carlo Perrone. Le altre conferme sono arrivate per il difensore Giuseppe Rinaldi, in scadenza, oltre che per i due laziali Alessandro Tuia ed Enrico Zampa. Da questi uomini si potranno cominciare a far tutte le valutazioni del caso per ottimizzare la rosa ed individuare chi e dove bisognerà prelevare dalla “casa madre Lazio” per puntare la prossima stagione a far bene e a posizionarsi in una zona subito tranquilla per restare in prima divisione. Intanto saranno gli stessi tifosi granata a scegliere la maglia per la prossima stagione. Attraverso il sito della società, infatti, si potrà votare una delle soluzioni propinate dalla società di Lotito.