shinystat spazio napoli calcio news Hamsik e compagni potrebbero migliorare un record realizzato dal Napoli di Maradona!

Hamsik e compagni potrebbero migliorare un record realizzato dal Napoli di Maradona!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Hamsik a Sky: "Non vogliamo perdere il secondo posto. Mazzarri? Spero che resti"Vincere per scrivere la storia, per rendere indelebile sugli almanacchi e sui libri dei record, il ricordo di una stagione stupenda. Il Napoli di Cavani, Hamsik, Mazzarri per battere quello di Maradona, Careca e Albertino Bigon. Secondo il “Corriere dello Sport” una possibile vittoria del Napoli domani a Roma significherebbe sorpasso nel record di media-punti mai realizzato dal Napoli. Il record detenuto dalla squadra che vinse lo Scudetto nel ’90 è di 2,11 media punti a partita, quello del Napoli attuale è di 2,10. Una vittoria porterebbe la media a 2,13 e ciò significherebbe sorpasso e record ufficiale. Non sarà bello come una vittoria di uno Scudetto, ma questo Napoli che vuole crescere e maturare potrebbe mostrare con orgoglio questo record. Il Corriere dello Sport continua nel suo parallelo tra i due Napoli. Quello attuale con una vittoria potrebbe toccare quota 81, 30 punti in più rispetto alla squadra del secondo Scudetto che collezionò 51 punti quando però la vittoria valeva 2 punti. Due squadre con tante similitudini. Maradona fece il record di gol con 16 realizzazione, record annientato da Cavani con 28 gol attualmente realizzati in Serie A. Bologna divenne la città della festa Scudetto per quel Napoli guidato da Albertino Bigon, la stessa Bologna che quest’anno ha visto la squadra costruita da Riccardo Bigon qualificarsi in Champions. E poi Crippa, centrocampista recordman con 4 gol, scavalcato da Dzemaili che di gol ne ha realizzati quasi il doppio. Come ricorda il “Corriere dello Sport”  il Napoli di Maradona pareggiò 1-1 a Roma nell’anno magico. Il Napoli di domani non potrà farlo, conta la vittoria per riscrivere i libri di storia.

Preferenze privacy