shinystat spazio napoli calcio news Buona la direzione di Rocchi ma al Napoli manca un rigore

Buona la direzione di Rocchi ma al Napoli manca un rigore

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

rocchi-gianluca-arbitroLa prestazione offerta dall’arbitro Rocchi è macchiata da un’errata decisione.

La partita incomincia con i due schieramenti propositivi nella manovra. L’arbitro segue l’evoluzione del gioco con attenzione. All’8’ Boateng entra in modo energico su Behrami. Rocchi decide di non ammonire. Un fermo richiamo al milanista però ci sta. Al 19’ cross di Hamsik, Flamini in area di rigore intercetta il pallone con il braccio largo. Rocchi vicino giudica inspiegabilmente il tocco involontario. L’arbitro d’area Bergonzi non interviene. Era rigore.

Al 21’ contatto Mexes-Pandev in area milanista. L’arbitro giustamente lascia proseguire. Al 29’ in occasione della rete del Milan, Rocchi giudica regolare il contrasto tra Pazzini e Britos, con Flamini che poi calcia a rete. Ok.

Al 34’ Pazzini trattiene per primo Britos nella propria area. Entrambi cadono, ma Rocchi coglie correttamente il fallo dell’ex Sampdoria. Al 38’ l’assistente Di Liberatore ferma Cavani in offside: c’è. Nella ripresa, l’atteggiamento delle squadre non cambia. Al 27’ Flamini entra con entrambi i piedi a martello su Zuniga. Rocchi senza esitare espelle il francese. Decisione ineccepibile.

Al 35’ i giocatori del Napoli protestano per un tocco di mano di Zapata in area. Rocchi fa cenno di proseguire. Scelta condivisibile. Aumenta l’agonismo e il nervosismo in campo. Rocchi coglie il cambiamento e interviene in modo deciso. Al 38’ brutto intervento di Pazzini su Zuniga. Ok il giallo. Al 41’ Britos e Pazzini si strattonano. Rocchi decide di ammonire il partenopeo. Al 44’ Campagnaro interviene da tergo su Niang è viene correttamente ammonito.

Fonte: Il Mattino

Preferenze privacy