shinystat spazio napoli calcio news ESCLUSIVA SN - Andreotti (Ag.Insigne): "I fratelli Insigne sono conosciuti in tutta Europa"

ESCLUSIVA SN – Andreotti (Ag.Insigne): “I fratelli Insigne sono conosciuti in tutta Europa”


Al termine della splendida gara vinta dal Napoli Primavera contro la Roma, valsa la qualificazione alla finale di Tim Cup di categoria, abbiamo sentito ai nostri microfoni Fabio Andreotti agente di Lorenzo e Roberto Insigne.

Una vittoria importante quella di oggi grazie anche ad uno splendido gol di Roberto. Il suo giudizio.

La prestazione di Roberto, coronata con il gol, conferma le aspettative che si avevano su di lui. Mi preme, però, sottolineare come questa sia una vittoria di un intero gruppo che in questi mesi è cresciuto in maniera esponenziale. Parlo di Palma, di Savarise, del comparto difensivo, di Novothny ma è, in generale, tutta la squadra che sta facendo bene”.

Una squadra perfetta che mette ancora più in risalto le qualità di Roberto.

Roberto conferma quello che ci si aspettava. Bisogna tener presente che ci sono state tante squadre di Serie B che lo hanno richiesto. Al momento il Napoli vuole tenerlo per farlo crescere, per puntare ad obiettivi importanti come il campionato, la coppa Italia, e per averlo anche in prima squadra proprio per fargli continuare un progetto di crescita che è perfetto per lui”

Fra qualche giorno inizierà anche il Torneo di Viareggio che può essere una vetrina internazionale importante.

“Si il Viareggio è un torneo importante ma penso che ormai non ci sia più bisogno di aspettare questi tornei, ormai i fratelli Insigne li conoscono in tutta Europa. Vi posso garantire che ci sono anche club stranieri che li seguono con molta attenzione”.

La volontà del Napoli è comunque chiara, Roberto Insigne rimane a Napoli!

La volontà di Bigon è stata ferma nel voler tenere qui il giocatore fin da inizio stagione. Il Napoli ha voluto fargli fare quest’anno di formazione con la Primavera proprio per farlo maturare. Ha fatto anche una presenza in Europa League e una in campionato e quindi la società si è dimostrata coerente con quanto detto“.

Rivedremo presto Lorenzo e Roberto giocare in prima squadra?

Questo bisogna chiederlo a Mazzarri. Il Tecnico conosce molto bene sia gli elementi che ha a disposizione in prima squadra sia quelli presenti in Primavera visto che si allenano sugli stessi campi”.

Di Lorenzo, invece, cosa possiamo dire?

Lorenzo è Napoli, è del Napoli e resterà a Napoli”.

Pensa che Mazzarri lo stia gestendo bene?

Il Mister lo sta facendo giocare tutte le gare e lui è contento di quello che sta dando alla squadra. Poi i numeri parlano chiaro e lo fanno essere tra i titolari. Essere tra le prime quattro scelte in attacco vuol dire essere un titolare”

Questo Napoli secondo lei dove può arrivare?

Io credo all’obiettivo massimo. Penso che sia fondamentale arrivare alla gara contro la Juve del 1 marzo con il minimo distacco e poi giocarsi tutto in quella sfida”.

Roberto Longobardi

RIPRODUZIONE RISERVATA