shinystat spazio napoli calcio news Lorenzo Insigne: "Bravo Roberto ma continua a lavorare". Roberto: "Lorenzo? Il mio idolo. Grazie Mazzarri per l'esordio"

Lorenzo Insigne: “Bravo Roberto ma continua a lavorare”. Roberto: “Lorenzo? Il mio idolo. Grazie Mazzarri per l’esordio”


lory e roberto insigneI due fratelli Insigne hanno rilasciato alcune dichiarazioni, nella zona mista del “Centro Tecnico Federale” di Coverciano, al termine del triangolare in famiglia tra Under 21, Under 20 e Under 19 Azzurre.

Lorenzo InsigneMio fratello Roberto? E’ un grande giocatore che ha ottime qualità e grandi numeri. Deve continuare a lavorare così e impegnarsi di giorno in giorno. Finora non ho mai avuto modo di vederlo giocare però mi hanno parlato molto bene di lui, sono contento per il suo momento e spero di giocare un giorno insieme a lui. Gli consiglio di non mollare mai perchè la salita è lunga.

Il più bravo tra i due Insigne oggi a Coverciano? Non sta a noi dirlo, abbiamo meritato entrambi la convocazione e siamo felici di indossare la maglia della Nazionale. Dobbiamo lavorare continuamente per sognare l’Italia dei grandi. I nostri genitori ci hanno sempre sostenuto fin da piccoli e dobbiamo dare loro un sacco di merito per quello che stiamo facendo ora.

Un messaggio per i tifosi del Napoli? Spero di continuare così e raggiungere grandi traguardi con la mia squadra del cuore. Ora stiamo bene in classifica e cercheremo di mantenere questo trend, tirando le somme solo alla fine.

Bigon oggi in tribuna? Sono contento, non sapevo che sarebbe venuto. Questo vuol dire che ci segue e questo mi fa piacere”.

Roberto Insigne – “Sono molto contento di esser stato convocato in Nazionale Under 19 e spero di aver fatto bene in questo triangolare a Coverciano. In quattro giorni ho esordito in Serie A e in Azzurro giocando insieme a mio fratello Lorenzo. Era il mio sogno giocare allo stadio ‘San Paolo’. Tutti i giovani hanno un idolo, Lorenzo è il mio, una persona che ammiro sia in campo che fuori.

La Prima Squadra del Napoli? Si respira un’ottima aria, ci sono grinta e voglia di arrivare in alto tutti insieme. Ringrazio il mister Mazzarri per avermi fatto esordire e spero che mi dia altre possibilità”.

Fonte: tuttonazionali.com