Cavani e i 40 giorni in cui potrbbe andare via

Cavani e i 40 giorni in cui potrbbe andare via

cavani2017Cavani è ormai senza dubbio uno degli attaccanti più forti di tutto il panorama del calcio europeo e questo ha suscitato l'interesse dei maggiori club al mondo. De Laurentiis all'alba della vigilia di Natale ha dichiarato di aver rifiutato un'offerta di 55 milioni di euro per il Matador che già mesi prima era stato "blindato" con un rinnovo del contratto sino al 2017.
Nel calcio di oggi però si sa i contratti lasciano un pò il tempo che trovano dinanzi ad offerte faraoniche, contratti milionari e la possibilità di vincere subito qualcosa di importante e quindi come diceva Lorenzo il Magnifico, quello della famiglia Medici e non il giovane Insigne, "del doman non v'è certezza" nemmeno per Cavani e il Napoli.

Come scrivono i colleghi della GdSMolto dipenderà dalla qualificazione alla prossima Champions e dalle offerte che arriveranno."
Perchè si De Laurentiis avrà anche rifiutato 55 milioni ma ha inserito in quel contratto che servirebbe da lucchetto per Cavani una clausola rescissoria di soli 8 milioni superiori (63 milioni di euro).
Chi come Chelsea e Manchester City è seriamente interessato al Matador e non ha problemi di liquidità se non si è lasciato intimorire dal dire 55 difficilmente si lascerà intimorire dal dire 63 e anzi pari che "c’è chi ha preso informazioni per sapere se era possibile pagare la clausoladi Cavani (63 milioni di euro, ndr) già a gennaio."

La clausola però entrerà in vigore da luglio e sarà attiva sino al 10 agosto, solo 40 giorni di tempo per strappare Cavani da Napoli.
De Laurentiis infatti ha voluto cautelarsi, nel caso il contratto non dovesse bastare a trattenere l'attaccante, per rintracciare un sostituto valido, se possibile.

Napoli quindi aspetta perchè per 40 giorni sicuramente non vi sarà certezza della permanenza del suo numero 7.

 

Fonte: La Gazzetta dello Sport

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram