Colpi di testa? La Roma dice sì, il Napoli deve saper rispondere

Colpi di testa? La Roma dice sì, il Napoli deve saper rispondere

allenamento_napoli_spazionapoli_cavani_dzemailiNon mancano i talenti al Napoli. Eppure la squadra mostra delle lacune. C'è poco da dire: il Napoli soffre sulle palle alte. Mentre la Roma di Zeman comanda la classifica delle reti di testa con ben 10 gol, per il Napoli di Mazzarri le palle alte sono un vero e proprio tallone d'Achille. Tre dei gol dei giallorossi sono stati messi a segno con colpi di testa nell'ultimo incontro con il Milan. Esemplare è stato Burdisso, così come Osvaldo e Lamela. Ma oltre alle loro "capocciate", a firmare reti di testa sono stati anche Catastan contro la Fiorentina, Florenzi contro Inter e Bologna, Osvaldo contro il Genoa, Totti contro il Palermo e Destro in casa del Siena. In vetta alla classifica dei gol subiti di testa c'è il Milan, con ben 10 gol. L'unico rossonero che ha realizzato una rete con una testata è stato Nocerino. La Roma invece ne ha subiti solo tre.

Per quanto riguarda il Napoli, i gol presi quasi sempre allo stesso modo testimoniano una difesa imbarazzante sulle palle alte. Non possiamo dimenticare quelli che costarono l'eliminazione dalla Champions contro il Chelsea o il gol di Diamanti, nella sfida col Bologna lo scorso maggio, che è stata una delle due reti che hanno favorito la sconfitta degli azzurri, determinando la loro non entrata in Champions. Non serve andare troppo indietro, l'ultimo subito, quello sferrato da Portanova che ha fatto vincere il Bologna al San Paolo, qualcosa vorrà pur dire. Non bisogna solo saper attaccare, ci si deve anche saper difendere. Eppure c'è Britos che è bravo nei colpi di testa. E anche gli altri della squadra potrebbero fare, c'è Maggio che dopo aver sbagliato dei tiri di testa, deve dare prova che quello è stato solo un momento e che ora è presente più che mai. C'è qualcosa che deve cambiare nel gioco degli azzurri, non si può correre questo rischio. Attenzione ragazzi, occhio ai giallorossi e ai colpi di testa.

Maria Rea

Riproduzione riservata

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram