Pastorello (Ag.Rossi): "Pepito pronto a metà Febbraio, primi timidi approcci dall'Italia"

Pastorello (Ag.Rossi):

napoli-giuseppe-rossi-638x425Idee mai tramontate, che fanno grandi un progetto a lungo termine. Parlare di Giuseppe Rossi era stato, sin dai tempi in cui il giocatore era abile e arruolabile, il colpo ad effetto per fare il salto di qualità in attacco. L'infortunio ha bruciato ogni speranza e a relegato Rossi nella schiera dei sogni infranti. Ma a distanza di diversi mesi, ritorna in auge il suo nome e, attraverso le dichiarazioni di Federico Pastorello, suo agente, rilasciate a Radio 24, si evince che i tempi del recupero sono oramai prossimi.

Ecco le dichiarazioni: "Non nascondo che qualcosa si sta muovendo. Senza voler fare i nomi perché siamo in fase di trattativa, ma esiste un certo interessa per fare qualcosa già a gennaio. Preferisce Milano o Napoli? La destinazione non è mai stata un problema. Né prendere in considerazione l'Italia né altri club in Europa dove il campionato è importante come Spagna, Inghilterra o Germania. Lui è il calciatore più esterofilo della nostra nazionale. Ci saranno delle belle sorprese". Sui tempi di recupero dall'infortunio: "Lui deve finire la fase di rieducazione e fisioterapia a New York. Terminerà intorno al metà febbraio e poi - conclude - tornerà a essere disponibile".

Alle porte del 2013, con un rush finale da dover interpretare da protagonisti, Rossi potrebbe rappresentare l'arma che non t'aspetti, il classico coniglio dal cilindro che metterebbe a disposizione di Mazzarri un asso, certo da aspettare per qualche settimana in attesa che rientri in forma, ma pur sempre un top player.

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram