Savoldi: "Non cederei Campagnaro"

Savoldi:

In prospettiva di un mercato pronto a sacrificare alcuni elementi pur di far spazio ad altri più utili alla causa azzurra, le mosse azzurre si apprestano a prendere fisionomia, anche in base alle possibili sentenze sul caso Gianello, che potrebbe fermare Cannavaro fino a giugno.

A  Ilsussidiario.net è intervenuto Beppe Savoldi, ex Mr.miliardo, per evidenziare alcuni aspetti legati all'organico azzurro. Ecco le sue dichiarazioni:  "Credo che da Britos a Gamberini tutti i difensori azzurri stiano facendo bene e potrebbero reggere bene anche senza Cannavaro, che resta comunque un giocatore molto importante. Mi preoccupa invece il possibile addio di Campagnaro. Lui è il difensore più forte a disposizione del tecnico e senza di lui il Napoli perderebbe molto. Silvestre al suo posto? L'argentino potrebbe riprendersi a Napoli, ma si tratta di un'incognita che dovrà, nel caso, essere verificata sul campo. Vargas ha qualità importanti, ma dovrebbe cambiare aria: a Napoli non sta bene e non riesce a esprimersi come dovrebbe visto il potenziale. Fa bene Bigon a cercargli una sistemazione in prestito in Italia per aumentare il suo minutaggio. In avanti però non toccherei nulla e resterei con Cavani, Pandev, Insigne e Hamsik, che segna come una punta. Non mi pare che ci siano attaccanti liberi in giro che possano far caso al Napoli".

Premesso che Campagnaro abbia le caratteristiche da leader e una sua vendita significherebbe abbassare il tono caratteriale di un organico già precario sotto questo aspetto, una sua rinuncia potrebbe significare rafforzare una pretendente al campionato, oltre che indebolirsi. Senza dimenticare che Hugo, da quando è in maglia azzurra, è diventato il simbolo del calciatore azzurro che non molla mai, che suda la maglia, che impersona il prototipo del giocatore che tutti vorrebbero tenere in campo. Qualche problema fisico, alcune variazioni tattiche, lo hanno messo in disparte per qualche settimana, ma Campagnaro resta senza mezzi termini un giocatore su cui il Napoli dovrebbe fare affidamento, per caratura tecnica, per tenacia agonistica, per lo spirito da gladiatore che ha sempre dimostrato. Un Toro, come direbbe qualcuno...

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram