Behrami, duttilità al servizio della squadra

Behrami, duttilità al servizio della squadra

"Esce Paolo, giochi tu al centro della difesa". Sarà stata più o meno questa la frase rivolta da Walter Mazzarri a Valon Behrami quando, al 36esimo minuto del secondo tempo, ha deciso di sostituire il capitano azzurro con Omar El Kaddouri. Un'indicazione tattica che il biondo centrocampista svizzero, con ogni probabilità, non si aspettava di ricevere. Il risultato ormai era ampiamente al sicuro e mancavano solo dieci minuti al termine dell'incontro, ma un cambio del genere va comunque analizzato per capire possibili scenari futuri.

Mazzarri ha pienamente fiducia in Behrami e lo ha ribadito a parole nel post partita: "Ho tolto Paolo perché ha accusato problemi fisici. Avrei potuto inserire un altro difensore, ma non l'ho fatto per abituare la squadra a schierarsi anche in altri modi. Ho chiesto a Behrami di fare il centrale, ormai lui fa tutto". 

Una scelta dunque non dettata dalla fatalità, ma dalla voglia di tentare nuove soluzioni tattiche in casi di emergenza. Da trequartista a difensore, passando per il centrocampo. La duttilità di Valon non conosce confini...

Antonio De Filippo

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram