shinystat spazio napoli calcio news "Lorenzo sente la fiducia crescere", lui e Roberto il futuro del Napoli

“Lorenzo sente la fiducia crescere”, lui e Roberto il futuro del Napoli


Lorenzo Insigne ha iniziato la settimana allenandosi a intermittenza, frenato dal fastidio alla caviglia destra, che gli ha impedito di giocare con l’Under 21 contro la Spagna.

Il Mattino riporta le parole del suo procuratore:“Una forma di rispetto per il Napoli“, rivela il manager Antonio Ottaiano. “Lorenzo non voleva rischiare di forzare il piede dolorante. Ma Lorenzo è in forma, sente la fiducia crescere intorno a lui. E secondo me, pure se stesse male, farebbe finta di star bene pur di giocare con il Milan”.


Ma c’è anche un altro Insigne che incanta tutti con le sue giocate e che ieri era presente a Castelvolturno nella partitella a metà campo: è  Roberto, classe 1994, suo fratello più piccolo, bomber della Primavera con 15 gol,  che ha da poco allungato il suo contratto col Napoli fino al 2017. E  Lorenzo ripete sempre: “Roberto mi toglierà il posto perché è più bravo di me». Ma i tecnici delle giovanili che li hanno visti crescere frenano: «Possono giocare insieme».

Preferenze privacy