shinystat spazio napoli calcio news Juande Ramos: "Napoli squadra compatta, vincerà chi saprà contrastare meglio l'avversario. Konoplyanka? Non so se giocherà"

Juande Ramos: “Napoli squadra compatta, vincerà chi saprà contrastare meglio l’avversario. Konoplyanka? Non so se giocherà”


Juande Ramos, tecnico del Dnipro, accompagnato da Giuliano, centrocampista della squadra ucraina, ha tenuto la consueta conferenza stampa pre-partita alla vigilia del match di domani sera contro il Napoli. Ecco quanto tradotto dal sito ufficiale del Dnipro da parte di SpazioNapoli:

Juande Ramos: “Dopo la sconfitta in campionato i giocatori stanno cercando di smaltire la delusione e da lunedì ci stiamo concentrando a pieno sull’impegno di domani. La partita di campionato è stato un episodio, ora concentriamoci sul Napoli per cercare di ottenere un buon risultato.

Konoplyanka? Valuteremo sino a poco prima dell’inizio del match ma è chiaro che se non sarà pronto non scenderà in campo. Dopo il Napoli avremo tante partite importanti, per cui meglio non rischiare un giocatore al 100% ma conservarlo per le prossime gare.

Similitudini tra il calcio ucraino e quello italiano? Ogni partita ha una storia a sè, soprattutto in un torneo breve come l’Europa League. Domani giocheremo contro una squadra importante per cui la partita, vi assicuro, non sarà per niente facile. Penso che il passaggio del girone dipenderà grosso modo dal risultato di domani.

Il 3-5-2 del Napoli? Sono una squadra molto compatta ed in questo calcio contano molto gli schemi e l’adattabilità dei giocatori ad essi e soprattutto all’avversario che si ha di fronte. Credo che chi lo farà meglio, vincerà la partita.

Giuliano: “Domani faremo di tutto per riuscire a vincere ed ogni sforzo sarà diretto alla vittoria. Il Napoli? Abbiamo osservato bene il nostro avversario, e sappiamo che nella loro squadra ci sono giocatori che possono risolverti la partita in un attimo. Ma come ogni squadra hanno anche dei punti di debolezza, per cui cercheremo di sfruttare quelli per portare a casa la vittoria”.