shinystat spazio napoli calcio news Cavani si esalta: "Voglio continuare a vincere con il Napoli, è fantastico! Il mio gol più bello? Quello contro..."

Cavani si esalta: “Voglio continuare a vincere con il Napoli, è fantastico! Il mio gol più bello? Quello contro…”


Direttamente dagli studi di Radio Marte, è intervenuto Edinson Cavani, nel corso della trasmissione “Marte Sport Live“. Ecco le sue dichiarazioni a tutto tondo evidenziate da SpazioNapoli:

L’ESCLUSIONE CONTRO L’AIK“Sento la partita come se fossi in campo, quando parlo col mister e con gli amici dico che mi piacerebbe sempre giocare ma ci sono scelte tecniche da rispettare perchè è giusto così. Ho vissuto la partita come fossi in campo, con la voglia di vincere e godendo ad ogni momento positivo della partita”.

LE 100 PRESENZE“Non lo sapevo, è una bella sorpresa. E’ importante, mi fa tantissimo piacere, perchè ci tengo a questa città ed a questa maglia. Cosa è cambiato dalla prima partita? Siamo riusciti a crescere, con compagni che vogliono sempre migliorarsi, uno staff tecnico che porta a farci crescere sempre di più. E’ una bella responsabilità essere un giocatore importante per il Napoli, significa che c’è stata anche una bella crescita da parte mia. Il momento più bello? Tanti momenti belli ci sono stati, ma forse la finale di Coppa Italia è quello in assoluto più importante, perchè abbiamo portato la Coppa a Napoli che mancava da tanto e poi battendo la Juve. Il gol più bello? Quello nel 4-1 a Cesena, nel primo anno, era una giocata veloce e ci voleva un tocco particolare”.

I GOL“Devo dire grazie al mister che mi ha dato sempre grande fiducia, perchè sono cresciuto grazie alla fiducia sua, dandomi un ruolo importante nella squadra facendomi giocare nel ruolo che più adoro, e della Società, spendendo tanti solti per me e portandomi a Napoli. Mi piacerebbe segnare ancora, magari superare Maradona. Non voglio diventare certamente come lui, ma mi piacerebbe lasciare un segno forte. Quello che rimane sono i momenti belli, ciò che sei stato in una squadra, per cui ci tengo tanto a fare bene, non soltanto come calciatore ma anche come compagno ed amico del calcio Napoli e di questa città. Il gol più difficile? Quello con il Lecce, al 94′, con le gambe piene e la squadra stanca. Sembrava una partita finita, sono riuscito a tenermi in piedi in quei 2-3 dribbling e calciare con una forza incredibile. Non è stato bello come quello di Cesena, ma molto difficile”.

QUESTIONE RINNOVO“Le cose si fanno sempre in due. Quando sono arrivato a Napoli c’è stato un accordo tra i due presidenti e così è stato anche quest’anno. Le cose, a livello giornalistico e mediatico, parlavano di una mia partenza ma io in nessun momento mi sono sentito fuori da questa città e da questa squadra, seppur nel calcio non si sa mai fino all’ultimo momento. Io qua sto bene con la mia famiglia. Nel calcio comunque le cose si fanno in due: io al momento sono un dipendente del mio presidente, quello che lui vorrà fare farà”.

OBIETTIVI“Io col Napoli voglio continuare a vincere, perchè vincere qui è stupendo e ti porta a voler vincere sempre di più. Uno scudetto l’ho già vinto col Danubio, ma ero più piccolo e non avevo le responsabilità che ho qui a Napoli”. 

QUESTIONE CAMPIONATO – “Il campionato è iniziato da pochissimo ma abbiamo dimostrato di essere preparati a lottare per qualcosa di importante. Manca ancora tanto però, guardiamo a noi stessi e alla fine tireremo le somme. Non so se siamo più forti rispetto all’anno scorso, ma siamo sicuramente più maturi e questo perchè giocare competizioni europee ti rafforza e ti rende più maturi”. 

NAPOLI ANTI-JUVE? – “So che c’è una rivalità molto forte con la Juve ed in campo si sente tutto questo, e sono le partite più belle da vincere. Supercoppa? Andiamo avanti, seppure quei momenti come quelli sono difficili da dimenticare perchè stavamo facendo una grande gara che per altri motivi ci è sfuggita. Siamo rimasti un po’ male, ma dobbiamo guardare avanti perchè non si può fare più niente. Il 20 ottobre sarà una bella rivincita”.

SU VARGAS“Una tripletta importantissima, perchè per lui è molto importante. Lo conosco bene, è un ragazzo che sta crescendo e ci tiene tanto a portare il suo contributo alla squadra. Se lo merita, ed io sono felice sia perchè abbiamo vinto sia perchè darà una spinta a lui per continuare a crescere”.

QUESTIONE TATTICA“Il mister ha un sistema di gioco molto particolare, che comunque rimane sempre uguale per ogni partita. Insigne e Vargas? Sono due fuoriclasse, bisogna stimolarli a crescere sempre di più. Speriamo che possano dare ancora tanto, che diventino ancora più forti di quanto già stanno dimostrando”.

VERSO CATANIA“Aldilà dei miei gol, noi scendiamo in campo sempre con una mentalità vittoriosa. Bisogna dimostrare di aver fatto quel salto di qualità che l’anno scorso non abbiamo avuto”.

ATTACANTE MODERNO“Io credo che un attaccante moderno debba aiutare la squadra in fase difensiva, e quindi il fatto che il mister mi metta a fare il difensore nelle palle inattive lo faccio perchè mi piace, è bello sia attaccare ma è bello anche difendere. E’ bello dare una mano alla propria squadra anche in fase difensiva”.

RELAX E MUSICA“Una canzone che ho sentito prima della partita contro la Juve in Coppa Italia e che mi piace tantissimo è “Napoli è” di Guido Lembo. Cosa faccio quando sono “in ferie”? Sto in casa con la mia famiglia, cerco di godermi momenti belli con mia moglie ed i miei figli”.

 



ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl