shinystat spazio napoli calcio news Pazzini, stop al Napoli. Aspetta un'altra chiamata...

Pazzini, stop al Napoli. Aspetta un’altra chiamata…


Nell’intrigo tra Inter e Milan sugli attaccanti la prima parola spetta a Giampaolo Pazzini. E il centravanti toscano ha già messo i suoi paletti. Il club nerazzurro lo spinge verso il Napoli, ma lui ha mandato dei segnali chiari a Branca e Ausilio: “Il mio destino si deciderà solo a fine mercato. Io aspetto la soluzione migliore“. Ovviamente Pazzini non ha preclusioni di sorta nei confronti del Napoli, ma è chiaro il suo stop al discorso ormai avviato fra la dirigenza di Moratti e quella di De Laurentiis. Nei discorsi fra i due club è spuntato anche il nome di Gargano, che farebbe comodo a Stramaccioni: un accordo permetterebbe alla società nerazzurra di ammortizzare la cessione del suo attaccante ormai ai margini della rosa.

Opzione Milan In questo contesto un ruolo importante ovviamente lo sta avendo il club milanese dirimpettaio. Adriano Galliani, nei giorni scorsi, ha chiesto ufficialmente il prestito di Pazzini ai cugini, ma la risposta è stata negativa. Ecco perché l’idea all’orizzonte di uno scambio con Cassano potrebbe cambiare le carte in tavola. In attesa di sviluppi su questo fronte, però, il dialogo stenta a prendere corpo. L’attendismo di Pazzini è tutto a favore dei rossoneri. Sempre che all’orizzonte non ricompaia anche la stessa Juventus. Ricordiamo, infatti, che era stata proprio la società campione d’Italia la prima ad iscriversi all’asta per il centravanti in esubero di Stramaccioni. La proposta iniziale di uno scambio con Quagliarella non è decollata. Ed è per questo che i bianconeri sono fatalmente in coda a questa trattativa, senza dimenticare che Marotta sta dedicando un’attenzione maggiore al fronte Llorente.

Il verdetto Allo stato attuale l’indisponibilità di Pazzini a chiudere i discorsi con il Napoli agevola ovviamente le aspettative del Milan e in parte della Juventus. La prossima settimana sono previsti i primi incontri bilaterali: si potrà capire meglio l’evoluzione di questa trattativa in cui non bisogna dimenticarsi della variabile Borriello. Anche il romanista è sotto i riflettori, visto che su di lui hanno mostrato particolare attenzione Inter, Milan e Juve.

Fonte: La Gazzetta dello Sport