Mazzarri: "Voglio onorare il mio contratto. Lavezzi via? Non dipende da me"

Mazzarri:

Durante la consegna del Premio Bearzot, il tecnico azzurro Walter Mazzarri ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo futuro e sulla situazione del calcio attuale. Sul primo punto il mister si è espresso chiaramente dicendo " io voglio onorare il mio contratto, martedi mi confronterò con la società", poi si è soffermato sulla questione Lavezzi chiarendo " Il mister ha solo il compito di tirare fuori il megio dalla rosa che ha a disposizione, il resto non dipende da me". Infine ha parlato del calcio moderno ed ha fatto capire che nel calcio come nella società ognuno ha i propri ruoli e va rispettato per ciò che fa, aprendo così anche una parentesi sulla questione Delio Rossi che egli stesso ha difeso con queste parole "i calciatori molto spesso non mostrano rispetto nei nostri confronti. Non è concepibile che un ragazzino di 17 anni possa pensare di potersi permettere già tutto, io a quell’età davo il lei  al mio  allenatore e quasi arrosivo quando mi parlava". Dunque un Mazzarri a 360 gradi, schietto e diretto, lusingato di un riconoscimento che lo avvicina per professionalità e carattere allo storico Bearzot. Inoltre il tecnico azzurro ha devoluto la targa e il premio ricevuto all' AIRC, l'associazione per la ricerca sul cancro.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram