Tredici azzurri in nazionale

Tredici azzurri in nazionale

La splendida vittoria contro la Juve di domenica scorsa, che ha permesso agli azzurri di sollevare al cielo la Coppa Italia, ha chiuso una stagione incredibile per il Napoli e per i suoi calciatori. Ma per alcuni gli impegni ancora non sono finiti.

L'8 giugno inizieranno in Polonia e in Ucraina gli Europei di calcio. Alla massima competizione continentale per nazionali saranno, quasi sicuramente, impegnati in maglia azzurra Morgan De Sanctis e Christian Maggio. I due azzurri compaiono nella prima lista di convocati diramata dal Ct dell'Italia Cesare Prandelli e raggiungeranno i compagni di nazionale sabato 26 maggio a Coverciano per preparare l'amichevole contro il Lussemburgo di martedì 29 a Parma.

Edinson Cavani e Walter Gargano voleranno con la "Celeste" prima a Mosca per un' amichevole contro la Russia il 26 maggio e poi in sud america per due gare valide per la qualificazione ai mondiali in Brasile del 2014 contro il Venezuela il 2 giugno e contro il Perù il 10 giugno.

Anche gli argentini Campagnaro, Lavezzi e Fernandez saranno impegnati con la propria nazionale nelle gare di qualificazione ai mondiali dove sfideranno l'Ecuador il 2 giugno.

Qualificazioni mondiali anche per Edu Vargas e il suo Cile che affronterà il 2 giugno la Bolivia e il 9 giugno il Venezuela.

Camilo Zuniga invece affronterà, con la sua Colombia, il Perù il 3 giugno e l'Ecuador il 9 giugno.

Gokhan Inler e Blerim Dzemaili giocheranno con la loro nazionale due amichevoli contro la Germania il 26 maggio e contro la Romania il 3o maggio.

Amichevoli anche per Marek Hamsik e Goran Pandev. La Slovacchia affronterà la Polonia il 26 maggio e l'Olanda il 30 maggio. Mentre la Macedonia affronterà il Portogallo il 26 maggio e l'Angola il 29 maggio.

Un numero così alto di nazionali consacra ulteriormente il progetto che la società sta portando avanti affiancando a tanti campioni dei giovani con delle notevoli capacità tecniche e titolari nelle proprie nazionali. Tutto ciò non può che essere un motivo d'orgoglio per la società e per i tifosi.

Foto: Italo & Alessandro Cuomo

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram