shinystat spazio napoli calcio news La favola del Pocho conteso, anche l'Inter lo cerca

La favola del Pocho conteso, anche l’Inter lo cerca

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Che un desiderio di Moratti sia quello di portare in nerazzurro il Pocho Lavezzi è cosa risaputa, ma tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Il mare è rappresentato da quella clausola rescissisoria di 31 milioni di euro che deve essere pagata al Napoli per poter usufruire delle prestazioni dell’attaccante azzurro. Moratti sembra aver fatto un’offerta reale e da alcune indiscrezioni, riportate dalla Gazzetta dello Sport, si parlerebbe di 15 milioni cash più il cartellino di Pandev e di un altro paio di giocatori giovani (forse Obi e Faraoni). Se fosse confermata tale tipologia di offerta sarebbe sicura la risposta negativa del Presidente azzurro che è stato sempre chiaro su questa questione “chi vuole Lavezzi deve pagare la clausola di rescissione”. Analizzando l’offerta dell’Inter ci sarebbe un altro punto da valutare e sarebbe l’elevato ingaggio di Goran Pandev, ingaggio che il Napoli non è disposto ad elargire all’attaccante macedone. Sembra quindi che le strade dell’Inter e del Pocho siano ancora lontane dall’incrociarsi. Chi invece può realmente pensare di portare via Lavezzi dal popolo napoletano sono l’Anzhi e il Paris Saint Germain. I russi non avrebbero nessun problema economico nel versare cash i 31 milioni ma dovrebbero convincere Lavezzi a trasferirsi in Russia a fare una vita ancora più blindata di quella napoletana con rischi ben più superiori. Il PSG sarebbe molto più allettante e secondi alcuni ci sarebbe già una sorte di accordo tra il club transalpino e il giocatore. Intanto il Pocho si prepara a ritornare in campo dopo l’infortunio che lo ha costretto a saltare le ultime due gare di campionato. Questa sera contro la Roma dovrebbe partire dalla panchina ma pronto a rispondere presente appena Mazzarri lo chiami in causa.

Preferenze privacy