Fabio Cannavaro: “Il ritorno a Stamford Bridge non sarà semplice. Ma la forza degli azzurri è l’intero gruppo, e possono dar fastidio a tutti”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sulle frequenza di Radio Kiss Kiss ha parlato Fabio Cannavaro, ecco quanto evidenziato: “Il Napoli contro il Chelsea si è unito ancora di più dopo lo svantaggio e dopo alcuni minuti di sbandamento collettivo. Si sono ripresi alla grande e hanno fatto una grandissima partita tutti. Il ritorno  Stamford Bridge non sarà semplice: la formazione del Chelsea è di altissima qualità.In Inghilterra la gara sarà diversa. L’ambiente sarà caldissimo e bisogna fare il salto di qualità; non si deve solo difendere il risultato ma bisognerà fare almeno un goal ai Blues”.

Se mi avrebbe fatto piacere giocare ieri la gara al San Paolo? Da grande appassionato di calcio, queste sono gare che vale sempre la pena giocare. Tutti vorrebbero scendere in campo a giocare questi big match. Ma ne ho giocati un bel pò, ora penso solo a riposare. L’Inter? Il salto di qualità della squadra sta proprio in questo, devono trovare la costanza e il rendimento anche in campionato”.

Capisco che non è semplice, sono alle prime esperienze con la Champions, ma è un peccato visto il livello del campionato gli azzurri avrebbero potuto fare qualcosa in più. Fin quando ci regalano queste serate in Champions, ci fanno dimenticare qualche partita giocata male”.

Paolo? E’ stato ingannato da una zolla, ma fortunatamente la squadra ha vinto e quindi va bene cosi. Lavezzi leader? Il Pocho è un grande giocatore, è un attaccante straordinario. Ma la forza di questa squadra non è il singolo giocatore, ma tutto il gruppo. Se giocano tutti insieme danno fastidio a tutti”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI