Home » News Calcio Napoli » Calcio scommesse: nel mirino della procura anche Napoli – Sampdoria

Calcio scommesse: nel mirino della procura anche Napoli – Sampdoria

 

E’ ormai certezza che lo scorso campionato sia caratterizzato da molte partite truccate. Tra queste anche Napoli-Sampdoria che finì con il risultato di 4 reti a 0 a favore dei napoletani (in quel match andarono a segno, prima Cavani con una tripletta, poi Hamisk). Quindi, la classifica finale è stata ampiamente falsata: ne sono convinti gli inquirenti della Procura di Cremona e anche di Bari. Secondo il quotidiano Repubblica, le gare manipolate sarebbero almeno 14. 

Inoltre, secondo la testimonianza di Vittorio Micolucci, ex difensore dell’Ascoli, il metodo usato da Ilieveski(l’uomo chiave della situazione) era semplice: si avvicinava ai giocatori durante l’allenamento, oppure addirittura arrivava alle loro abitazioni e, successivamente, scattava la proposta indecente: risultati alterati in cambio di tanti soldi. 

LEGGI ANCHE:   Deulofeu-Napoli, l'agente annuncia: "Può succedere nei prossimi giorni"

Le partite su cui indaga la procura sarebbero Napoli-Sampdoria 4-0, Brescia-Chievo 0-3, Brescia-Bari 2-0, Genoa-Roma 4-3, Bari-Chievo 1-2, Parma-Bari 1-2, Chievo-Sampdoria 0-0. Ce ne sarebbe anche un’altra, Inter-Lecce 1-0, ma la truffa non riuscì perché, pare, ci fu un ripensamento: i giocatori dell’Inter non accettarono.

 

 

Francesca Forte

FONTE: Corriere del Mezzogiorno