shinystat spazio napoli calcio news Napoli vs Bologna: Mazzarri vs Pioli

Napoli vs Bologna: Mazzarri vs Pioli


Dopo le ultime due prestazioni convincenti sul piano del gioco, maturate contro Genoa e Palermo e sottolineate da ben 9 marcature, il Napoli deve necessariamente vincere per allungare la striscia di risultati utili consecutivi, se vuole accorciare le distanze con le squadre che lo precedono in classifica e che difficilmente lasciano punti per strada.

Dopo i mezzi passi falsi di Juventus ed Udinese e quel “semi- nulla di fatto” della Roma sul “campo- piscina” di Catania, a maggior ragione, il Napoli deve rosicchiare punti importanti, ottenendo una vittoria stasera, per far sentire il suo fiato sul collo delle dirette concorrenti e fargli sapere con una missiva spedita con un francobollo da tre punti che c’è anche il ciuccio a mordergli le caviglie.

Gennaio è e deve essere il mese della rimonta.

E’ il momento perfetto, perchè avulso da altre competizioni, nonché da ulteriori “distrazioni e complicazioni”.

E’ tempo utile da investire solo sul campionato.

E la scelta di Mazzarri di schierare “i soliti 11” rispecchia in pieno questo concetto, dimostrando come e quanto sia forte il desiderio di recuperare terreno in campionato, da parte del tecnico azzurro e degli uomini a sua disposizione.

Come facilmente intuibile, finisce in panchina Edu Vargas, ma neppure lo stesso cileno pensava che gli si potesse prospettare un destino migliore.

In questo momento appare più concentrato su altro: si allena duro, cerca di ambientarsi e familiarizza con i compagni.

In particolare, nel rettangolo di gioco, Edinson Cavani sembra che l’abbia preso sotto la sua ala protettiva ed è sempre pronto a dispensare consigli e suggerimenti.

E, da uno come il Matador, sono sempre ben accetti.

Fuori dal campo, ha da subito legato con i sud-americani, Chavez e Zuniga pare che siano quelli con i quali ha riscontrato avere maggiore feeling.

Mentre, per agevolarne l’innesto nella città, lo hanno raggiunto alcuni familiari. Stanco probabilmente di vivere in un albergo, seppure con tutti i confort e al cospetto di un panorama mozzafiato, Vargas ha scelto quella che sarà la sua casa all’ombre del Vesuvio: vivrà in uno dei residence a ridosso del centro sportivo di Castevolturno.

Ma, archiviando il gossip e tornando al calcio giocato, sul versante Bologna su più fronti trapelano forti segnali che ci mostrano un avversario tutt’altro che disfattista e rinunciatario.

Marco Di Vaio ironizza sul suo profilo Twitter commentando così i verdetti sanciti durante la giornata di ieri in zona retrocessione: “ Brutta domenica…hanno vinto quasi tutti…non siamo bravi a gufare!”

E, in effetti, la lotta per la salvezza, non ha niente da invidiare in termini di combattività e veemenza, al più nobile duello per “l’Europa che conta” .

Non è un caso, infatti, che il Napoli stenta a trovare la vittoria contro “le piccole” che vengono al San Paolo con le idee ben chiare.

Allestire una roccaforte pronta ad affondare il colpo letale appena si apre un varco utile.

Pioli, del resto, è uno di quegli allenatori che al Napoli ha saputo far male, molto male. C’era lui alla guida di quel Chievo che lo scorso anno è riuscito a battere in entrambe le partite il Napoli di Mazzarri.

La sua voglia di ripetersi e di ritornare ad essere protagonista degli incubi notturni del tecnico toscano è palesata negli allenamenti a porte blindate effettuati dal Bologna negli ultimi giorni.

Infatti, si possono fare solo illazioni in merito ai probabili 11 che il tecnico rossoblu deciderà di mandare in campo.

L’unica certezza è data dal fatto che Pioli deve rinunciare agli infortunati Konè, Loria e Diamanti.

Appare assai probabile lo schieramento di una difesa a tre, pronta a diventare a cinque con il ripiegamento degli esterni che dovrebbero essere Crespo e Morleo.

Insomma è ben chiaro che il tecnico della squadra ospite miri a bloccare il gioco degli azzurri sulle fasce.

Vedremo in che modo mister Mazzarri deciderà di raggirare quest’ostacolo per ricercare la soluzione più utile per scardinare quell’ammasso di maglie rossoblu a ridosso di Viviano.

Luciana Esposito

ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl