shinystat spazio napoli calcio news Il Biliardino in 3D

Il Biliardino in 3D

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Chi di voi da bambino non ha provato la gioia di una partita al mitico Calcio Balilla? Gioco di sponde, applicazione delle regole geometriche e polso morbido: questa è la miscela giusta per beffare il proprio avversario sul tavolo da gioco.

Adesso potete provare le stesse emozioni anche sul vostro pc di casa.

In questa release presentiamo due giochi che fanno al caso nostro: Foosball Maniac e 3D Foosball. Entrambi rappresentano la migliore conversione virtuale dell’amato calcetto.

Però, i due titoli, presentano alcune differenze. Foosball Maniac presenta dal punto di visto grafico la soluzione più gradevole per i giocatori più esigenti. Innanzitutto potete creare il vostro profilo personale per iniziare l’avventura.

Il gioco non presenta alcuna competizione o torneo, ma prevede una serie di sfide con personaggi (dotati di una propria abilità di gioco) gestiti dal computer. La grafica è gradevole ma non pretenziosa, la giocabilità è intuitiva e l’unico comando di gioco è il mouse.

3D Foosball, invece, appare un gioco ancora in fase di sviluppo: la semplicità del gioco è contemplata anche dal suo comparto grafico. La giocabilità appare piuttosto complessa perché il contatto tra “l’omino virtuale” e la palla non consente una rapida familiarità. Contrariamente a Fossball Maniac, questa versione può essere apprezzare per una maggiore fluidità. Dunque cosa aspettate, se avete voglia di fare una partita non avete altro che l’imbarazzo della scelta.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=3ZMcpOrKOW8′]

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=8ZIS-7yy4hs’]

ECCO I LINKS PER SCARICARE I DUE VIDEOGAMES:

Foosball Maniac

3D Foosball 

Per scaricare da MEDIAFIRE, servizio di FILESHARING, dove semplicemente cliccare sul pulsante DOWNLOAD. Ricordiamo che Foosball Maniac è in versione Portable,  per poter lanciare il gioco sarà sufficiente un doppio click sull’eseguibile.

Alessandro D’Auria

Preferenze privacy