shinystat spazio napoli calcio news Il Genoa. Quando i fratelli sono pericolosi

Il Genoa. Quando i fratelli sono pericolosi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Genoa è una di quelle bestie nere del Napoli dell’era De Laurentis, infatti fino allo scorso campionato non era mai riuscito a batterli. Il Napoli ha sempre sofferto il gioco di quel Gasperini, oggi disoccupato di lusso. Ora quella panchina è occupata da Malesani, un vecchio volpone delle panchine, le sue squadre giocano sempre per vincere e non ama molto chiudersi. Anche questo Genoa gioca così e fino ad adesso sta rispettando in pieno tutti gli obiettivi prefissati ad inizio stagione.

Quella di stasera però è anche la sfida tra due presidenti che si sono spesso beccati, volevano fare un affare insieme ( Criscito ndr ), ma per altri motivi non ci sono riusciti. Presidenti che si professano amici e poi al primo intoppo non se le mandano a dire. 

Comunque, ritornando al campo, il Genoa è una squadra arcigna composta da un’ottima difesa, forse un pò lenta, ma sono tutti dei marcantonio difficili da superare, sulle fasce giocano 2 corridori niente male, Mesto e Rossi, ed hanno un centrocampo con tanta qualità, dove spicca Veloso. 
In attacco è forse il reparto che ha avuto più problemi, tant’è che per gennaio cercano uno tra Amauri e Borriello, Caracciolo, Ze Eduardo, Pratto non hanno fatto vedere ancora tutti il loro potenziale e visto che questi sono la spalla di uno come Palacio, è davvero un peccato specie per l’Airone.

In sostanza stasera dovremmo vedere un Genoa che gioca a viso aperto, anche se le troppe assenze potrebbero far pensare a qualche cambio, un Genoa che viene a Napoli per fare il colpaccio, VEDREMO

Questa la probabile formazione del Genoa:

Frey; Mesto, Granqvist, Dainelli, Kaladze, A; Merkel, Seymour, Veloso, Constant; Pratto. A disposizione: Lupatelli, Sampirisi, Antonelli, Jorquera, Caracciolo, Jankovic, Ze Eduardo. All: Malesani

 

Preferenze privacy