shinystat spazio napoli calcio news La Roma. Un progetto di giovani con la regia spagnola

La Roma. Un progetto di giovani con la regia spagnola

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ad inizio campionato in molti dubitavano delle capacità dell’allenatore della Roma, da più parti si dubitava della capacità di resistere alla pressione romana di questo asturiano tutto d’un pezzo.

Ebbene dopo qualche problema di gestione, soprattutto della vecchia guardia,lo spagnolo ha dimostrato di essere uomo di polso, non è da tutti mettere spesso in panchina uno come Totti e lo spagnolo l’ha fatto più volte, ma soprattutto la Roma è una di quelle squadre che cercano di giocare a calcio, di mettere in difficoltà gli avversari attraverso il gioco. Domenica sono riusciti a bloccare la capolista Juve con tante recriminazioni per i giallorossi, segno che è una squadra tosta da affrontare. Luis Enrique adotta un 4-3-3 con i due esterni difensivi che spingono molto e con un centrocampo fatto da un mix di quantità e qualità. In attacco hanno l’imbarazzo della scelta Totti, Osvaldo, Lamela, Borriello sono davvero temibili. A Roma non sono contenti dell’andamento della squadra, ma questo è un progetto a lungo termine che fa ben sperare, giocatori come Lamela, Osvaldo e lo stesso De Rossi sono giocatori su cui poter costruire un florido futuro. 

La partita di stasera mette contro 2 squadre che giocano a calcio facendo della velocità e la rapidità d’azione il lo ro marchio di fabbrica, quindi ci aspettiamo una serie di ripartenze e un ritmo sempre alto. poi la sfida sarà vinta da chi riuscirà a vincere i duelli sulle fasce. La Roma cercherà di riuscire a riprendersi le posizioni che le competono contro una delle squadri più forti di questo campionato.

Questa la probabile formazione della Roma

Stekelenburg; Rosi, De Rossi, Heinze, Josè Angel; Viviani, Greco, Simplicio; Totti; Lamela (Bojan), Osvaldo. A disposizione: Curci, Taddei, Juan, Perrotta, Borriello, Bojan. All: L. Enrique.

Preferenze privacy