shinystat spazio napoli calcio news Aspettando Novara-Napoli: Tesser si copre. Mazzarri con l'emergenza a centrocampo

Aspettando Novara-Napoli: Tesser si copre. Mazzarri con l’emergenza a centrocampo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Archiviata la straordinaria impresa di Champions, il Napoli è obbligato a fare punti anche in campionato se non vuole allontanarsi troppo dalle prime quattro in classifica. L’ostacolo da superare questa sera alle 20:45 si chiama Novara: formazione volitiva ma dalla difesa di burro.

Tesser punta soprattutto a non prenderle schierando un abbottonatissimo 5-3-2 con Ujkani in porta; linea difensiva formata da Dellafiore, Ludi e Centurioni al centro e Morganella e Gemiti sugli esterni; Radovanovic, Marianini e Rigoni sulla mediana, mentre in avanti Mazzarani agirà dietro l’unica punta Rubino.

Mazzarri è costretto a fare delle scelte in base alle condizioni fisiche dei suoi uomini. Se per il pacchetto arretrato non ci sarà alcuna novità, a centrocampo, con Inler e Gargano non al top, toccherà a Dzemaili e ad un arretrato Hamsik sorreggere le chiavi di volta azzurre. In attacco spazio a Pandev affiancato da Lavezzi e Cavani.

NOVARA (5-3-2): Ujkani; Morganella, Dellafiore, Ludi, Centurioni, Gemiti; Marianini, Radovanovic, M.Rigoni; Mazzarani; Rubino.
A disposizione: Fontana, Labrin, Coubronne, Porcari, Giorgi, Pinardi, Granoche. All. Tesser

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Hamsik, Dzemaili, Dossena; Lavezzi, Pandev; Cavani.
A disposizione: Rosati, Fernandez, Fideleff, Zuniga, Gargano, Inler, Mascara. All. Mazzarri

Preferenze privacy