Live Napoli – Juventus : 3-3 con rimonta clamorosa dei bianco neri.

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

</p

90′ Assegnati tre minuti di recupero, ma finisce in parità. Non ci credo… Abbiamo avuto paura di vincere! Abbiamo regalato metri e metri di campo, sciupando una vittoria netta.

88′ Calcio d’angolo per il Napoli, batte Lavezzi, stacca Dossena di testa, blocca Buffon. Niente da fare. Entra Quagliarella, fischio anche io!

85′ Dentro Dossena per Zuniga. È entrato anche Pazienza.

78′ E’ incredibile subire goal così. Rete anche per Pepe. Si pareggia al San Paolo per il momento. Il Napoli è in bambola.

75′ Fernandez per Aronica. Tirato giù Zuniga, punizione battuta dal Pocho, blocca Buffon.

72′ Estigarribia in goal, ci prova pure Vucinic, De Sanctis interviene e salva il vantaggio.

67′ Doppietta di Pandev. Incredula e felice per il numero di Pandev: stoppa, si gira e segna. Tanta roba! Al 70′ una standing ovation per lui, che lascia il campo, accompagnato dall’entusiasmo dei tifosi.

56′ Il Pocho che calcia nelle braccia di Buffon, non arriva Hamsik. Ammonito Vidal, che atterra Inler.

55′ Grande intervento di Cannavaro, mette fuori. Ma che succede?! Stiamo soffrendo.

52′ Ripartenza azzurra, corre Lavezzi, messo giù. Punizione, Hamsik conclude alto.

50′ Fuorigioco di Matri. Forza ragazzi, rientriamo in campo!

48′ Matri lasciato da solo, riesce a beffare De Sanctis ed è goal per la juventus. Goal evitabilissimo.

42′ Ammonito Hamsik, per un fallo ai danni di Lichsteiner, il quale reagisce con violenza. Ammonito anche lui. La Juve diventa rabbiosa! 

39′ …e poi anche lui si fa perdonare: Pandev, che trova il primo goal in azzurro. Facciamo piangere la vecchia signora!

34′ Pandev scivola comicamente davanti a Buffon. Nonostante ciò… Quanto Napoli stasera!

30′ De Sanctis para un tiro/cross di Estigarribia e indirizza di nuovo il Napoli verso l’area bianco nera. Azzurri a trazione anteriore.

22′ Fallo su Zuniga. Punizione intercettata da Maggio, serve Hamsik, che in tuffo, ci regala il vantaggio. Goal! Dopo il rigore mancato, goooooal! Marek vogliamo soffrire con te! Nei minuti seguenti, un Napoli che cresce, ci prova anche Pandev, due volte, su suggerimento del Pocho. Niente da fare, ma il Napoli c’è!

13′ Pirlo atterra Lavezzi in area di rigore. Concesso il calcio di rigore. Hamsik lo tira in rete. L’arbitro chiede che venga ripetuta la battuta. Di nuovo Hamsik, fuori. È clamoroso.

10′ Punizione per la Juve, battuta da Pirlo, mette in calcio d’angolo Campagnaro. Pallone rimesso in gioco, ma ferma la manovra offensiva De Sanctis, coi guantoni.

6′ In questa prima manciata di minuti la  juve assedia, Vucinic conclude al lato della porta di De Sanctis. Non siamo ancora entrati in partita.

2′ Pepe prova la botta dalla distanza. Fuori.

20:48 Fischia Tagliavento. Avanti Napoli!

Partita da recuperare, in tutti i sensi. L’ultimo Napoli si tiene a galla in campionato, seppur il pareggio con l’Udinese ha un sapore dolcissimo. Ebbene, stasera mi auguro che il Napoli tenga banco: noi i padroni di casa, loro gli ospiti, tra i più indesiderati, di quelli che dopo 45 minuti puzzano. I tifosi, che affollano il San Paolo, sperano in uno schiaffo morale, una cinquina ben assestata, dopo le polemiche post rinvio, dopo le illazioni contro il Prefetto, dopo “o sole mio” di tutto sport, dopo Rampulla. Juventini, alzate gli occhi al cielo e pregate che piova.

Un Napoli orfano di Cavani, già annunciata nel pomeriggio l’assenza del giocatore. A sostituirlo Pandev, con Lavezzi prima punta. Ci piace. Nota di colore: il sorriso del Pocho, dopo la disavventura di cui è stata protagonista la compagna, ci rincuora tutti.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI