shinystat spazio napoli calcio news Conferenza stampa di Walter Mazzarri a Castelvolturno

Conferenza stampa di Walter Mazzarri a Castelvolturno

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

12.20 Ultima domanda per concludere la conferenza stampa del tecnico livornese: Cosa c’è da dire a chi pensava che Cavani e questo Napoli fosse in crisi?

“Alla fine vedremo come andrà a finire. Prendendo esempio dal passato ricordo quando l’anno scorso perdemmo a Roma con la Lazio mentre poi la classifica finale fu ben diversa. Alla fine di questo ciclo potremo faremo valutazioni più precise.”

12.18 Pandev ci sarà quindi dal primo minuto? 

“Dipende da chi lascio fuori ed è una cosa che valuterò nelle prossime ore. Non so se reggerà tutti e novanta i minuti.”

12.16 Fernandez è più centrale o marcatore? Ci sarà un escluso tra Cavani e Lavezzi sabato sera?

Si, uno dei due potrebbe partire dalla panchina anche se dopo la splendida prestazione di martedì, mi dispiace lasciarne uno fuori. Confido in Pandev e nella sua crescita, continuerò a dargli fiducia.  Fernandez è un talento, può giocare ovunque, sia in mezzo che a destra.”

12.12 Contro il City abbiamo visto un Napoli in grado di partire subito forte. 

“Sinceramente avrei preferito non avere la paura di vincere, una volta passati in vantaggio. Bisogna giocare come abbiamo fatto con il Villarreal.”

12.10  E’ da temere davvero questa Atalanta che ha ritrovato anche due giocatori importanti come Denis e Cigarini che stanno facendo un’ottima prestazione?

“L’Atalanta non solo è un’ottima squadra costruita benissimo.Denis e Cigarini sono due giocatori importanti e hanno rappresentato molto per me. Volevano giocare di più e hanno cercato una squadra che consentisse loro di farlo. Detto questo, spero che domani sera non diano il massimo.”

12.06 Come influisce la mancata risposta di alcuni giocatori che non hanno dato quanto ci si aspettava? 

“E’ normale che un giocatore, quando non gioca per alcune gare, fatichi di più a trovare il massimo della forma.  Gli allenamenti sono uguali per tutti, il problema è l’abitudine alle gare. Ovviamente questi non sono alibi ma valutazioni oggettive.”

12.03 – Quanto peserà la stanchezza dei giocatori?

“Credo che peserà molto purtroppo. Alcuni giocatori dopo la partita di martedì sera non hanno nemmeno fatto la solita corsa defaticante, perchè erano davvero stanchi. Anche psicologicamente però è stancante preparare una partita ogni tre giorni, i giocatori non prestano la massima attenzione ai miei comandi e a quelli di  Frustalupi. Ma stiamo crescendo sotto quest’aspetto”

 

12.03  Il fatto che Lavezzi è diffidato influirà sulle scelte del turnover?

“E’ necessario che io dia attenzione a queste cose, ma senza esagerare. Potrei far giocare i titolari alla fine per non sovraccaricare nessuno.”

12.02 – Sarà un Napoli da battaglia sabato sera?

“Ovviamente si, poi  possiamo far prevalere la nostra organizzazione e il nostro gioco”

12:00 La domanda stavolta è diretta: Ci sarà un turnover sabato sera?

Credo che sia una scelta obbligata. Io purtroppo devo pensare al fatto che un giocatore può farsi male giocando ogni tre giorni o non essere al massimo della forma. Ci saranno dei cambi certi, un giocatore a reparto più o meno ma non farò di certo cambi esagerati come successo in passato.”

11:55 Prima domanda al tecnico azzurro: La vittoria in Champions darà autostima alla squadra?

Sicuramente sarà così. Bisogna però vedere se la squadra sarà in grado di fare una grande prestazione giocando ogni tre giorni. Ho già parlato con i ragazzi delle difficoltà che ci sono nell’incontrare una squadra come l’Atalanta perchè è una di quelle squadre che ci aspettano con il coltello tra i denti. Non posso far altro che elogiare questo gruppo fantastico per tutto quello che mi sta dando in ogni occasione. Rimane da vedere se riusciranno ad essere al massimo della forma per affrontare l’Atalanta.”

11:50 Tra pochi minuti inizierà la conferenza stampa, a Castelvolturno, di Walter Mazzarri alla vigilia della sfida del Napoli contro l’Atalanta a Bergamo.

 

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy